Parla cinese l’ultimno Open in rosa della stagione. Shanshan Feng ha infatti dominato nell’Omega Dubai Ladies Masters, gara conclusiva del Ladies European Tour che ha vinto con 267 colpi (67 67 67 66, -21), ben dodici di vantaggio sulla thailandese Thidapa Suwannapura (279, -9). Sul tracciato dell’Emirates Golf Club (par 72) a Dubai ha ottenuto un buon dodicesimo posto Diana Luna con 285 (69 75 70 71, -3), è terminata a metà classifica Margherita Rigon, 31ª con 289 (73 72 69 75, +1) e in bassa Sophie Sandolo, 62ª con 297 (76 71 76 74, +9).La Feng, ventiseienne di Guangzhou, si è imposta per la terza volta in questo torneo, dopo le edizioni del 2012 e 2014, e ha portato a cinque i titoli nel LET in un palmares che comprende anche un major, tre successi nel LPGA Tour, suo circuito di competenza, e cinque nel Japan LPGA. Ha concluso la sua corsa con un 66 (-6) frutto di sei birdie senza bogey e complessivamente ha realizzato 23 birdie contro sue soli bogey, entrambi segnati nel terzo giro. Diana Luna ha girato in 71 (-1) colpi con tre birdie e due bogey, la Rigon è scivolata all’indietro di venti posizioni con un 75 (+3, con tre birdie e sei bogey) e la Sandolo ha assommato 74 (+2) colpi con un birdie e tre bogey. La Feng, che si è imposta anche nella money list, ha ricevuto un assegno di 75.000 euro su un montepremi di 500.000 euro.