La Pro Am, che verrà disputata oggi sul percorso bolognese del Golf Club Le Fonti a Castel San Pietro Terme, darà il via al Campionato Nazionale Open, 72 buche, da mercoledì 6 a domenica 9, primo evento golfistico dell’Italian Pro Tour 2016. In gara belle firme del golf italiano, fra i quali Matteo Manassero, Alessandro Tadini e Lorenzo Gagli. La 77esima edizione della gara più longeva della Federazione Italiana Golf promette anche spettacolo fuori dalle corde: il circolo bolognese ha infatti previsto un ricco programma di eventi per tutti i giorni di gara sia per appassionati sia per “non golfisti”. Il montepremi è di 50.000 euro con prima moneta di 7,250 euro. Nella Pro Am odierna (partenza shot gun alle 12), che metterà in sfida 30 team formati da un professionista e tre dilettanti, Matteo Manassero scenderà in campo con i tre golfisti che si sono aggiudicati l’asta benefica di ActionAid, charity partner del Comitato Organizzatore Open Professionistici di golf della FIG. E sarà proprio e soprattutto Manassero sotto i riflettori del pubblico . Matteo, 23 anni,vanta infatti ben 4 vittorie nell’European Tour, tra cui il prestigioso BMW PGA Championship del 2013. Fra i pretendenti al titolo, anche il campione in carica Alessandro Tadini, il quale grazie ai successi del 2009 e del 2012 occupa un ruolo preminente nell’albo d’oro. Si candida a un ruolo da protagonista Lorenzo Gagli, a segno nell’edizione 2010: “Sarà davvero stimolante competere con così tanti campioni – ha affermato il 30enne fiorentino – e spero di potermi inserire nella corsa al titolo”