Tiger Woods ha annunciato che salterà le prossime due gare del PGA Tour a cui aveva intenzione di partecipare, il Genesis Open (16-19 Febbraio) e l’Honda Classic (23-26 Febbraio) perché ancora sofferente per gli spasmi alla schiena che l’avevano costretto al ritiro nel Dubai Desert Classic.“I medici – ha spiegato Woods – mi hanno consigliato di non giocare nelle prossime due settimane per poter continuare le terapie e non sottoporre la schiena a ulteriori sforzi onde favorire la guarigione. Sono dispiaciuto, perché speravo di rientrare, e sono particolarmente deluso di dover disertare due tornei che mi stanno particolarmente a cuore: il Genesis Open, legato alla mia Fondazione, e l’Honda Classic, poiché si svolge nella mia città natale”.L’ex numero uno mondiale seguirà comunque da spettatore il Genesis Open al Riviera Country Club, di Pacific Palisades in California. La sua intenzione era quella di disputare quattro gare in cinque settimane a iniziare dal Farmers Insurance Open. Uscito nell’occasione al taglio è poi andato a Dubai dove ha subito l’ennesimo l’infortunio. Al momento non vi sono previsioni sul suo ritorno in campo.