E alla fine fu Milano (che sorpresa..)

Naufragata la decisione (e la sede torinese) del prossimo Open,la massima gara per professionisti ospitata (e organizzata) nel nostro Paese si terrà dunque a nuovamente a Milano: L’Open d’Italia 2017 sarà ospitato dal Golf Club Milano a Monza. Il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha offerto le garanzie necessarie alla Federazione Italiana Golf, e di conseguenza all’European Tour, per dare il via al primo e il più importante torneo nell’ambito della marcia di avvicinamento alla Ryder Cup romana del 2022. L’Open d’Italia ritorna quindi per il terzo anno consecutivo al Golf Club Milano a Monza.L’edizione numero 74 si disputerà […]

  

Altro che Waterloo per Alessio

Piccoli grandi eroi. Anche in azzurro.Alessio Battista ha dominato nel Belgian International Golf Team Championship, gara riservata agli Under 14, conquistando il titolo con 205 (71 67 67, -14) colpi, ben dieci di vantaggio sul cinese Xirong Cheng (215, -4) e undici sul suo connazionale Wenyi Ding (216, -3).Sul tracciato del Royal Waterloo Golf Club (par 73), a Lasne in Belgio, hanno sottolineato l’ottima prova del team azzurro il sesto posto di Edoardo Manuzzi (221 – 68 75 78, +2) e l’ottavo di Sebastiano Frau (223 -77 70 76, +4). Gli italiani sono stati gli autentici protagonisti e non hanno […]

  

La tenacia e la lezione di Palmieri

Stefano Palmieri ha vinto il British Blind Golf Open disputato sul percorso del Golf Club Greenore Village, a Carlingford in Irlanda. L’atleta non vedente di Follonica, guidato sul campo da Riccardo Cheli, si è imposto nella categoria B1 con 206 colpi, precedendo lo statunitense Chad Nesmith (212). E’ stato un nuovo successo dei giocatori non vedenti italiani che da anni si stanno facendo onore in campo internazionale con i numerosi titoli conquistati da Andrea Calcaterra e da Chiara Pozzi Giacosa ai quali si stanno ora aggiungendo quelli dello stesso Palmieri e di Mirko Ghiggeri, che hanno iniziato da pochi anni. […]

  

Occhio a Jon l’iberico

A Le Golf National, il tracciato che ospiterà tra un anno la Ryder Cup, si disputa l’HNA Open de France da domani a domenica 2 Luglio), seconda delle otto gare delle Rolex Series con un montepremi di sette milioni di dollari. A Guyancourt, nei pressi di Parigi in Francia, tornerà a gareggiare in Europa Francesco Molinari e il quintetto azzurro con ‘carta’ sarà al completo essendo nel field anche Renato Paratore, reduce dall’ottima prova nel BMW International Open (6°), Matteo Manassero, Edoardo Molinari e Nino Bertasio. Al via quasi tutti i migliori giocatori dell’European Tour insieme ad alcuni continentali che […]

  

Anche i ricchi (e bravi) piangono

Mentre attendiamo il verdetto finale sul vincitore dell’Us Open, il secondo major stagionale che che va a concludersi oggi sul percorso dell’Erin Hills nel Wisconsin, prendiamo atto con rammarico delll’uscita di scena, dopo le prime 36 buche del nostro Francesco Molinari, 79° con 147 (74 73, +3). Ma prendiamo pure atto che anche i ricchi e bravi piangono con lui. La seconda tornata di giorco è stata una giornata tuta in salita per i big. A cominciare dai primi tre al mondo, nell’ordine Dustin Johnson, 92° con 148 (+4), il nordirlandese Rory McIlroy, 102° con 149 (+5) e l’australiano Jason […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

L’Us Open degli acciaccati

Francesco Molinari si confronta nuovamente con l’élite mondiale nell’U.S. Open (da giovedì 15 a domenica 18 Giugno), il secondo major stagionale in programma sul percorso dell’Erin Hills, a Erin nel Wisconsin, con un montepremi di 12.000.000 di dollari, il più alto della storia, e dove difenderà il titolo Dustin Johnson, numero uno mondiale. L’azzurro, lo scorso anno assente dopo sette presenze di fila, sta attraversando un gran momento che in poche settimane l’ha lanciato dal 31° al 17° posto nel world ranking, e all’ottava partecipazione ha le carte in regola non solo per superare il 23° posto quale sua miglior […]

  

Paratore ..da parata

Renato Paratore, con una straordinaria prestazione, ha vinto il Nordea Masters, uno dei tornei di maggior peso dell’European Tour. Un successo che ha evidenziato tutte le potenzialità del romano, incredibili per i suoi vent’anni: grandi capacità tecniche e agonistiche, saggia gestione della strategie e soprattutto una saldezza di nervi invidiabile, che gli hanno consentito di tenere testa in un giro finale molto combattuto a concorrenti molto più esperti di lui. In particolare all’inglese Chris Wood, giocatore di Ryder Cup, che sull’ultima buca ha finito per andare in confusione perdendo anche l’opportunità del playoff.Sul percorso del Barsebäck G&CC (par 73) in […]

  

Bmw “secondo” Molinari

Grande impresa di Francesco Molinari, secondo con 279 (67 70 74 68, -9) colpi nel BMW PGA Championship. Avrebbe potuto anche puntare alla prima piazza ma non ha potuto nulla contro il fantastico finale dello svedese Alex Noren che con un 62 (-10) e lo score di 277 (68 75 72 62, -11) è risalito dal 21° posto divenendo il primo svedese a imporsi nel torneo fiore all’occhiello dell’European Tour. Sul West Course (par 72) del Wentworth Club a Virginia Water, in Inghilterra, nella prima delle otto gare delle Rolex Series si è ottimamente comportato Nino Bertasio, 14° con 284 […]

  

Roberta, la vincente,fidatevi

“È stato il giorno più bello della mia vita, la dimostrazione che se hai il coraggio di crederci, i sogni possono diventare realtà” è raggiante Roberta Liti dopo aver conquistato il prestigioso NCAA Womens Championship insieme alle sue compagne dell’Arizona State University nel torneo a squadre disputato sul percorso del Rich Harvest Farms, a Sugar Grove nell’Illinois.La competizione più importante dei college americani si è così colorata d’azzurro per il secondo anno consecutivo, dopo il trionfo nel 2016 di Virginia Elena Carta nella gara individuale. Roberta Liti, 22enne di Poggibonsi, che sta conseguendo una doppia laurea in Business e Management […]

  

Il Canonica di una volta!

Emanuele Canonica, con un deciso attacco finale, ha vinto il Campionato Maestri della PGA italiana, sul percorso del Pevero Golf Club a Porto Cervo (par 72). Il torinese, per anni protagonista nell’European Tour dove ha ottenuto un titolo (Johnnie Walker Championship, 2005), e che ora svolge la sua attività di insegnante all’Argentario Golf Club, ha concluso con 141 (73 68, -3) colpi, tre di vantaggio su Lorenzo Magini (144, par). Al terzo posto con 147 (+3) Michele Reale, Craig Owen Williams e Nicola Maestroni, leader dopo un giro, al sesto con 148 (+4) Andrea Signor, che difendeva il titolo, al […]

  

La Tigre “ferita” ma ottimista

Lo sapevamo ma abbiamo aspettato che parlasse lui. Tiger Woods ha annunciato di essersi sottoposto ad intervento chirurgico per ridurre il dolore alla schiena e alla gamba. “L’operazione é andata bene – ha commentato – e sono ottimista. Una volta guarito, non vedo l’ora di tornare alla mia vita normale per giocare con i miei figli, gareggiare nei tornei professionistici e non dover più convivere con i dolori che mi hanno tormentato”.Il dottor Richard Guyer, che ha eseguito l’operazione al Texas Back Institute, ha spiegato che Tiger, dopo le precedenti ernie e i tre interventi, presentava una riduzione dello spazio […]

  

Roberta, l’Università del golf

Parliamone. Parliamone di Roberta Liti la giovane azzurra che ha vinto con 206 colpi (69 69 68, -10) il Ping/Asu Invitational, gara di College USA disputata al Karsten Golf Course (par 72) di Tempe in Arizona. E’ la terza vittoria stagionale dei dilettanti azzurri in campo internazionale dopo quelle ottenute da Letizia Bagnoli nell’87° Portuguese International Ladies e dalla compagine dilettanti nell’impegnativo “Quadrangolare” contro le selezioni di Spagna, Inghilterra e Germania, ossia tre delle formazioni più forti in continente. Roberta Liti, 22 anni, di Poggibonsi, portacolori del GC La Bagnaia, che sta completando gli studi negli Stati Uniti presso l’Arizona […]

  

il Blog di Gabriele Villa © 2017