Un seggio per Nomura

Dopo che Silvio Berlusconi ha ventilato la possibilità di revocare il sostegno al governo Monti, sarebbe stato del tutto logico aspettarsi che i suoi avversari politici utilizzassero quelle dichiarazioni per rimproverargli (come sempre è stato fatto in passato) il rialzo dello spread Btp-Bund sopra quota 350. E invece la sorpresa è che sono stati gli analisti di Nomura a sottolineare che «il Pdl deve fare chiarezza sul supporto a Mario Monti altrimenti la percezione di incertezza politica sull’Italia potrebbe crescere, causando un aumento dei rendimenti dei titoli di Stato». Ora chi offrirà un seggio agli esperti della banca giapponese: Bersani, Casini oppure […]

  

Un croupier per Lottomatica

Sul Gratta e Vinci di Lottomatica potrebbe presto uscire il numero vincente, soprattutto se il listino di Piazza Affari vivesse un’altra fase di debolezza per il riaccendersi della speculazione internazionale e dello spread tra i nostri Btp e i Bund tedeschi. La tesi è degli analisti di Mediobanca, che nel tradizionale Wake up call confermano il giudizio outperfom (meglio del mercato) con un prezzo obiettivo di 19 euro per il titolo della società dei giochi nota al grande pubblico per il Lotto e le lotterie istananee. Alla base della pagella anche il fatto che attualmente Lottomatica passa di mano a un multiplo […]

  

Mediolanum, l’isola del tesoro

  C’è un tesoro da scoprire in  Mediolanum e Kepler è partito alla ricerca. La società guidata da Ennio Doris ha chiuso la settimana in Borsa con un rialzo del 2% a 3,77 euro. La performance è stata trainata dal giudizio di Kepler che ha alzato il prezzo obiettivo da 4 euro a 4,5 euro, confermando il rating buy (comprare). Riviste al rialzo le stime per il triennio 2012-2014. Gli analisti, però, si aspettano soprattutto che l’utile netto dei primi nove mesi registri un rialzo importante a quota 323 milioni e che già a novembre la società decida di anticipare una fetta di dividendo […]

  

Zio Paperone in gita a Fossano

«Abbaglio»: «È ciò che può accadere di prendere a chi, non essendo informato, si addentra nel mondo dell’economia» «Zio Paperone»: «Molti ragazzini vorrebbero essere come lui. E ai grandi piacerebbe avere il suo imbattibile fiuto per gli affari.  Ma di Zio Paperone ce n’è uno solo! Puoi cercare di assomigliargli un po’, ma ricordati che risparmiare non vuol dire rinunciare per sempre alle cose che ti piacciono» Sono la prima e l’ultima voce del  Dizionario del risparmio che la Cassa di Risparmio di Fossano ha realizzato nell’ambito del progetto  «A scuola di risparmio» – che coinvolge a vario titolo scuole elementari, medie […]

  

La Finanza fa bene a Popolare Milano

Come abbiamo scritto oggi sul Giornale, da una settimana la Guardia di Finanza e gli ispettori di Bankitalia stanno passando al setaccio gli archivi della Banca Popolare di Milano. I finanzieri sarebbero  alla ricerca di prove su una sospetta elusione fiscale tramite un complesso triangolo di fatturazioni. Gli ispettori della Vigilanza starebbero invece controllando come procede il lavoro di risanamento impostato dall’amministratore delegato Piero Montani sotto gli occhi del presidente Andrea Bonomi. Popolare Milano, che è ora impegnata in un difficile confronto sindacale sugli esuberi, vorrebbe che fossero rimossi gli accantonamenti patrimoniali aggiuntivi da 7,7 miliardi (add on) imposti da Palazzo Koch […]

  

Rc Auto, peggio la toppa del buco

L’automobile è il mezzo forse più amato dagli italiani ma, con ogni probabilità, la polizza Rc è tra le “spese” più detestate. Primo obiettivo quindi risparmiare, soprattutto in questo frangente di recessione. Al punto che pur di pagare meno 2,5 milioni di italiani (a conti fatti l’8% degli assicurati) chiedono di prevedere  l’opzione  “guida esclusiva” o “guida esperta” tra le clausole del contratto. Con la prima si sancisce che l’unico a poter guidare la macchina è l’intestatario del contratto, con la seconda si allarga la platea di chi può mettersi al volante ma con il vincolo che abbia un’età superiore ai 26 anni. Il […]

  

Londra «sale» sul carro di Olimpia

Il Pil della Gran Bretagna nel terzo trimestre è cresciuto dell’1% rispetto ai tre mesxi precedenti ed è rimasto invariato su base annua scrivendo così la parola fine alla più tremenda recessione registrata nel secondo dopoguerra. Il risultato ha battuto le previsioni del mercato (+0,6% sul trimestre) ed è stato determinato dalla spinta propulsiva delle Olimpiadi sottoforma di flussi turistici e vendite di biglietti. L’economista di Schroders specializzato sull’Europa, Azad Zangana ha annunciato una revisione al rialzo delle stime del Pil britannico per il 2012 e per il 2013, ma è ancora presto per dire che il peggio sia passato […]

  

Telecom, Nomura non si fa prendere nella “rete”

Lo scorporo della rete telefonica in una nuova società non aiuterà più di tanto le quotazioni di Telecom Italia. Ne sono convinti gli analisti di Nomura che hanno confermato il giudizio reduce (ridurre) con un prezzo obiettivo a 0,8 euro. Secondo la banca giapponese, «sarà difficile estrapolare valore dalla nuova realtà», nonostante sia previsto l’intervento della Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) . Inoltre, il nuovo piano di investimenti nella fibra ottica – sponsorizzato dalla stessa  Cdp – potrebbe appesantire i conti senza produrre i rendimenti attesi in quanto il lancio della nuova banda ultra-larga su rete mobile (Lte) renderà meno appetibile le offerte legate al […]

  

Un kiwi troppo acerbo

Brutto periodo per il dollaro neozelandese, soprannominato kiwi sui mercati internazionali. Il dollaro Usa si è rafforzato nei confronti della divisa di Wellington riportandosi sopra quota 1,23 a 1,2319. L’andamento negativo delle trimestrali a Wall Street ha smorzato l’entusiamo degli investitori per le valute alternative. Gli analisti di UniCredit tuttavia consigliano di puntare sul cambio dollaro australiano-dollaro Usa: Se l’inflazione australiana risulterà peggiore delle attese (+1,6% annuo), la banca centrale potrebbe fare retromarcia e non tagliare il tasso di interesse di un quarto di punto (come la maggior parte degli operatori si aspetta). In questo caso l’aussie potrebbe riguadagnare quota 1,03 contro il biglietto […]

  

Mediobanca riempie la Borsa della spesa

  Mediobanca promuove Ansaldo, Azimut, Banca Generali, Mediolanum, Diasorin, EI Towers, Mondadori e Tod’s. Da tutte queste società – secondo un lungo studio diffuso oggi dagli analisti di Piazzetta Cuccia ci sarà da attendersi un risultato positivo della ormai prossima relazione trimestrale. Per voi, in testa a questo post, i giudizi di Mediobanca su tutti i pesi massimi di Piazzi Affari. E una piccola legenda: giudizio “outperform” = il titolo farà meglio del mercato “undeperform” = il titolo andrà peggio del mercato “neutral” = il titolo si muoverà in linea con il mercato “Tp” o “target price”: indica il valore […]

  

Wall & Street © 2018