Prestiti, le banche hanno finito il “Cordiale”

Da un lato l’oggettiva difficoltà a rimediare ai 131 miliardi di sofferenze scoperchiate dalla crisi, dall’altro la prospettiva che un’ulteriore parte dei circa 300mila bancari italiani sopravvissuti ai tagli degli ultimi anni, sia accompagnato alla pensione con sussidi pubblici. Si nasconde lo scontro in atto sul nuovo modello di banca post crisi, dietro al “cordiale” scambio di opinioni tra il presidente dell’Abi Antonio Patuelli (la lobby degli istituti di credito) e il leader della Fabi, Lando Maria Sileoni, che con oltre 100mila iscritti è il primo sindacato di un settore che, sebbene abbia perso quasi completamente quella allure sociale scolpita nel […]

  

Lavoro, cosa vogliono gli italiani dal governo Letta

  Enrico Letta sembra aver da poco scoperto che l’Italia senza lavoro non si salva o perlomeno lo ha dichiarato con forza soltanto ieri a taccuini e telecamere. Visto il disastro della Riforma Fornero  e i dati drammatici sulla disoccupazione (sopratutto giovanile),  non sarebbe stato probabilmente difficile accorgersene prima. Sarebbe stato sufficiente dare un’occhiata alle tabelle dell’Istat, dopo la cura di sole tasse somministrata al capezzale dell’Italia da Mario Monti. Ma Wall & Street preferisce restare fedele al proprio spirito costruttivo e di servizio ai lettori. Così, dopo aver  analizzato quali sono i dieci lavori  più ricercati dalle aziende italiane (ecco […]

  

Il «Bilderberg» di Jp Morgan rottama il Parlamento

Quest’anno – stando a quanto s’è letto nei documenti ufficiali – molte grandi banche internazionali per la prima volta non hanno preso parte alla riunione del Club Bilderberg, che si è conclusa a Londra domenica scorsa.  Né Jp Morgan né Morgan Stanley né Credit Suisse né Citigroup né Ubs né Bank of America-Merrill Lynch hanno inviato i loro vertici al meeting nel quale vengono decisi i destini del mondo. Eppure Jp Morgan un assaggio del clima Bilderberg l’aveva dato un paio di settimane fa, pubblicando un report su temi che in consessi così nobili vanno molto di moda. Il titolo è emblematico: «Il consolidamento dell’area euro: siamo quasi a metà strada». […]

  

«Lavoro, assumiamo gli over 50. Ma stop agli scatti»

Dopo aver guidato l’Irsa, Angelo Pasquarella è diventato imprenditore nel settore della formazione aziendale con la sua Projectland . Davanti al milione di italiani che ha perso il posto di lavoro a causa della crisi, propone alle aziende di tornare ad assumere in cambio dell’eliminazione degli aumenti di stipendio automatici. L’idea avanzata da Pasquarella, che potrebbe rappresentare il volano per ridare un’opportunità di impiego anche agli over 50, si ricollega idealmente all’articolo dedicato ai dieci profili professionali più richiesti in Italia, e arricchisce l’articolata guida sul lavoro che Wall & Street ha proposto in tre puntate: come trovare un impiego a 18 anni […]

  

Ecco i 10 lavori più ricercati in Italia

  Esperti di commercio internazionale, segretarie e professionisti dell’Information Technology. Questi sono i tre profili più ricercati dalle aziende secondo una ricerca condotta di recente da ManpowerGroup, società specializzata nei servizi di collocamento. L’indagine, effettuata nel primo trimestre 2013, ha coinvolto circa 40.000 aziende in 42 Paesi e ha rivela che oltre il 35% (la percentuale più alta da quando è in atto la recessione) delle imprese a livello globale dichiarano difficoltà a reperire sul mercato figure professionali qualificate soprattutto in ambito commerciale e  vendite, ma anche ingegneri e operai. Chi ha seguito i nostri consigli per trovare lavoro a […]

  

Acquisti al palo, in Italia la casa è in macerie

                    Dopo qualche timido segnale positivo a gennaio e febbraio, il mercato immobiliare residenziale italiano è tornato  in rosso, sia come andamento dei prezzi sia come domanda. Non solo le abitazioni possedute dagli italiani oggi valgono in media il 23,3% in meno di cinque anni fa. Un momento difficilissimo, sia per i proprietari sia per le imprese del settore edile, per il conseguente sostanziale blocco dei cantieri. Ecco perché può essere il momento giusto per decidere di ristrutturare la casa in cui si abita, così da conseguire al contempo due scopi: […]

  

Telecom e il rebus dello scorporo

    Gli analisti della svizzera Ubs non sono molto teneri nei confronti di Telecom Italia. Nell’ultimo report la banca elvetica ha confermato il rating sell (vendere) con un prezzo obiettivo di 0,45 euro, ben al di sotto delle attuali quotazioni di Borsa (0,57 euro).  Il giudizio è impietoso: «I fondamentali sono in deterioramento, la struttura patrimoniale è insostenibile e manca una strategia industriale». Insomma, a leggere queste affermazioni così tranchant verrebbe da pensare che il presidente Franco Bernabè e l’ad Marco Patuano abbiano difficoltà nel tenere la barra a dritta. In realtà, la critica di Ubs è soprattutto di […]

  

Così Doris vuol rilanciare l’Italia: Mediolanum finanzia chi ristruttura casa

Banca Mediolanum è pronta a finanziare a tassi ridotti all’osso, gli italiani che desiderano ristrutturare la propria abitazione. A conti fatti il costo sarà inferiore al 2,8%. L’iniziativa, che dovrebbe scattare da settembre ed è idealmente collegata al bonus fiscale sulle ristrutturazioni varato dal governo, è stata presentata oggi dal numero uno del gruppo Ennio Doris con l’esplicito obiettivo di aiutare l’economia a rialzarsi, facendo leva proprio sul mattone, che è a un tempo il grande amore degli italiani ma anche il comparto che più sta pagando la recessione. Banca Mediolanum sarà il motorino di avviamento della ripresa, ha detto […]

  

Wall & Street © 2020