I soci privati del mattone di Stato

Torri EurManifatture Tabacchi Milano

Il Sistema direzionale orientale – Sdo, il suo acronimo – probabilmente dice poco a chi abita fuori dal Grande raccordo anulare, ma è l’immagine del fallimento cinquantennale delle politiche urbanistiche della Capitale. Se l’obiettivo iniziale era decongestionare il Centro, portando nella periferia di Pietralata alcuni ministeri oppure degli uffici comunali, a oggi non c’è nulla di tutto questo, nemmeno le iniziative per la riqualificazione della periferia. C’è solo un’immensa area edificabile, proprietà di Cdp Immobiliare, al cui interno vi sono i soliti scavi archeologici. Eppure nel 2006 imprenditori immobiliari ed edili di primo piano come la famiglia Ligresti (gli ex […]

  

Formazione, il motore dell’impresa

formazioneLa formazione concreta

Il modello produttivo contemporaneo non è più legato come un tempo allo svolgimento ripetitivo di funzioni sempre uguali, ma è soprattutto valorizzazione (ed entro un certo limite condivisione) delle conoscenze. Insomma, siamo passati dal task working al knowledge working. Il sociologo Angelo Pasquarella su Wall & Street ha spesso condiviso queste tesi innovative spiegando che in uno scenario economico sempre più legato a servizi e manifatture ad alto valore aggiunto, in cui le persone sono il vero fattore critico di successo, è lecito domandarsi se i modelli formativi nati negli anni Cinquanta, cresciuti in ambiti di organizzazioni strutturate e fondati su […]

  

Con il Jobs Act non compri la casa

SuperMoney 01SuperMoney 02

C’è ancora molta strada da fare per rendere il mercato creditizio davvero accessibile ai giovani. Anche se il Jobs Act, tra luci (poche) e ombre (molte) ha un po’ smosso il mercato del lavoro, anche grazie a una generosa decontribuzione che, una volta terminata, ha sgonfiato la bolla, i redditi non sempre consentono di presentarsi in banca come un debitore affidabile.  L’Osservatorio SuperMoney, anche quest’anno, ha cercato di capire se la riforma del lavoro abbia messo in condizione i giovani risparmiatori di acquistare un immobile. Per fornire dei dati concreti e una panoramica rappresentativa delle reali opportunità offerte dal mercato creditizio italiano, gli […]

  

Mutui, l’unione civile vale il matrimonio

mutui

Le unioni civili tra partner dello stesso sono equivalenti al matrimonio. Beh, un attimo, non proprio in tutto e per tutto… Però, giuridicamente quando si tratta di acquistare una casa e di pagare un mutuo producono gli stessi effetti. È quanto rivela un approfondimento curato per conto del sito di comparazione Mutui.it, in collaborazione con Facile.it. Innanzitutto, l’unione civile, definita come formazione sociale tra persone maggiorenni dello stesso sesso, implica automaticamente (se non diversamente richiesto) il regime della comunione dei beni; valgono quindi tutte le disposizioni valide per i coniugi tradizionali in materia, inclusa la trascrizione di tutti gli atti relativi agli […]

  

Non abboccate all’amo degli hacker!

Hacker 04Pesci nella rete

  In Italia 25mila furti d’identità e 11mila reati informatici vengono denunciati ogni anno, oltre 100mila sono le vittime dei virus informatici, mentre un milione di nuovi malware appaiono su Internet ogni giorno. Forse non dobbiamo chiederci se potrebbe capitarci, ma quando. Ecco perché il nostro esperto del mondo digitale, Alessandro Curioni, fondatore di Di.Gi. Academy, ha scritto Pesci nella rete, un utile «guida per non essere le sardine di Internet». Utilizzando un linguaggio che mette in soffitta il gergo tecnico e informatico, l’autore affronta il tema dei rischi connessi all’utilizzo delle nuove tecnologie, tematiche che già sul nostro blog Curioni […]

  

730, i trucchi per pagare meno

internet - bonessa -duranti1

Dopo avervi segnalato come risparmiare sulla tasse relative alla casa, tra le altre novità del 2016 Paolo Duranti dello Studio Mazzocchi & Associati segnala, in ambito culturale, la possibilità di destinare il due per mille dell’Irpef a favore di un’associazione culturale iscritta in un apposito elenco. Con finalità analoghe era stato introdotto l’art bonus, cioè il credito di imposta riconosciuto a favore di chi effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale pubblico italiano. Sul fronte delle agevolazioni, segnala Paolo Duranti dello Studio Mazzocchi & Associati, impattano con la dichiarazione 2016 l’aumento (da 640 a 960 euro all’anno) del bonus Irpef […]

  

Come pagare meno tasse sulla casa

aduranti1

Anche quest’anno è in arrivo la drammatica stagione del 730 e dell’Unico Persone Fisiche. Con il fiscalista Paolo Duranti dello Studio Mazzocchi & Associati di Milano abbiamo esaminato le novità più significative per quanto riguarda le detrazioni sulla casa, mentre nel post successivo ci si soffermerà sulle altre innovazioni. In questa carrellata è opportuno innanzitutto spendere due righe sulla detrazione del 50 per cento per le spese relative ad interventi di recupero del patrimonio edilizio. Come per gli anni scorsi, il beneficio spetta in relazione alle spese sostenute per le tipologie di intervento espressamente indicate dalla legge, quali ad esempio […]

  

Romani stufi di vivere nella fogna

Roma Fogna 01

L’aspetto che gli italiani apprezzano maggiormente  delle loro città sono i monumenti e gli angoli nascosti tra i quartieri.  I più orgogliosi sono i romani, che però forse proprio per questo non ne possono più di vivere in una città alla quale la giunta di Ignazio Marino ha permesso di assomigliare a un immondezzaio a cielo aperto. Gli sforzi del commissario prefettizio Francesco Paolo Tronca in questi ultimi sei mesi sono serviti a poco. Il pattume abbandonato per giorni vicino alle abitazioni, le buche nel manto stradale tanto profonde da essere un pericolo per la circolazione e da lasciare semi-scoperta la rete fognaria, non sono tratti […]

  

Merkel ci riprova con l’Italia

MerkelFeld LarsCEPR 03CEPR 01

La settimana che sta per cominciare vedranno sempre le banche al centro dell’attenzione dei mercati. Nonostante i migliori auspici, il Fondo Atlante ha funzionato solo parzialmente: ha salvato la Popolare di Vicenza dal bail in e forse farà lo stesso con Veneto Banca ma la ripartenza del mercato delle sofferenze, al di là delle innovazioni contenute nell’ultimo decreto del governo (a partire da Atlante-bis), è di là da venire. Ogni giorno ci sarà qualcuno in una Borsa mondiale a interrogarsi sullo stato di salute e sull’igiene di bilancio del nostro sistema bancario. Per un momento, però, mettiamo da parte il […]

  

Wall & Street © 2017