Il sogno americano per gli italiani è un incubo

American dream, un mito da cinematografo più che una realtà per gli italiani. È quanto emerge dal Rapporto Amway 2013, una ricerca commissionata dal colosso Usa della vendita diretta (11,8 miliardi di dollari di fatturato l’anno scorso).  Il «sogno americano», la possibilità di costruire da soli il proprio avvenire per molti giovani del nostro Paese assomiglia più a un incubo che a una concreta possibilità di cambiare verso alla propria vita. E forse non è un caso che la recente visita a Roma del presidente Barack Obama sia stata caratterizzata più da elementi pittoreschi che non da concreti risvolti politico-economici. […]

  

La svolta di Tronchetti e di Marchionne

Nelle quotidiane diatribe politico-finanziarie c’è un aspetto che si dimentica molto facilmente. E non è secondario: tutta la nostra economia si regge sulla produzione. Di beni, non di servizi, giacché questi ultimi diventano fruibili solamente se il sistema economico è in grado di generare redditi. Ad esempio: i servizi di telefonia mobile hanno senso se e solo se c’è un’amplissima domanda che li giustifichi. Senza il commercio di beni prodotti dalle industrie, senza un tessuto industriale una società si riduce al solo soddisfacimento dei bisogni primari, come durante l’epoca feudale. Questa premessa è d’obbligo perché stiamo per parlare di un […]

  

La moneta di Barney non decolla

L’eponimo protagonista de «La versione di Barney» pagava i suoi drink in dollari. Ma non si trattava dei famosissimi biglietti verdi, bensì del dollaro canadese. La divisa che si scambia a Montreal è da parecchie settimane in difficoltà nei confronti della valuta statunitense che sta per riguadagnare la parità dopo oltre due mesi. Il fixing oggi è salito a quota 0,9854. La debolezza del dollaro canadese, sottolineano gli esperti di Cmc Markets, è «sorprendente, ma il mercato si aspetta che la banca centrale consideri la possibilità di modificare la propria politica monetaria, finora poco accomodante, visto il rallentamento della crescita».  Insomma, gli operatori si stanno […]

  

Wall & Street © 2019