Il bonus assunzioni di Giovannini? Un vero flop!

Un’azienda su quattro ha richiesto l’utilizzo del bonus assunzioni per assumere una unità lavorativa. È  il dato che emerge dal sondaggio della Fondazione Studi sulla platea dei Consulenti del Lavoro che, da Nord a Sud, si sono cimentati con l’applicazione del bonus assunzioni voluto dal nuovo decreto lavoro di agosto. L’indagine ha cercato di comprendere quale fosse stato l’appeal del bonus nei confronti delle imprese, soprattutto di quelle piccole che costituiscono, ad oggi, il 90% del tessuto produttivo italiano. Il 73% degli intervistati ha riferito che le imprese che assistono non hanno sfruttato il bonus occupazione, gli stessi garantiscono che […]

  

Tutti i modi per trovare lavoro – Cosa fare a 50 anni

L’incapacità del nostro sistema produttivo di reagire a una crisi economica peggiore di quella del ’29 – in termini di discesa del prodotto interno lordo e degli investimenti – sovrapposta alle macerie lasciate dalla riforma Fornero ha lasciato senza prospettiva oltre 750mila «over 50».  Giunti a pochi passi dalla pensione, hanno visto cancellarsi il proprio posto di lavoro, fino all’ossimoro degli esodati. Padri di famiglia, privati del salario e senza ancora assegno Inps, che devono gestire sia l’onere di fare fronte alle spese di tutti i giorni, del mutuo o dell’affitto sia quello necessario per sostenere figli che sembrano condannati […]

  

Elsa ci fa piangere sul lavoro

La riforma Fornero è un disastro: a sei mesi dall’entrata in vigore uno dei pilastri portanti del governo Monti  NON ha aumentato l’occupazione, NON ha diminuito il costo del lavoro, NON ha favorito la competitività delle imprese, NON ha aiutato i giovani a trovare un impiego. Difficile fare peggio, anche per un governo di Professori  avulso dalla realtà come quello di Mario Monti. A sancire il fallimento di Elsa Fornero e dell’intero esecutivo uscente è la ricerca curata da Gi Group Academy, la fondazione di Gi Group (la prima multinazionale italiana del lavoro) che fotografa gli effetti prodotti dalla nuova normativa […]

  

Ecco come assumono le aziende

In Italia lavorare sta diventando sempre più un privilegio, sopratutto tra i giovani. La crisi sta producendo effetti devastanti sul nostro sistema industriale e una riforma della normativa rimasta a metà come quella firmata da Elsa Fornero non poteva che peggiorare le cose. La storia insomma era scritta e oggi, a confermarlo, è l’Istat: tra gli under 24 i disoccupati sono uno su tre. In attesa di una ripresa dell’economia italiana che sembra scivolare al prossimo anno, a questo punto la domanda centrale da porsi è come si fa a farsi scegliere dalle poche, o meglio pochissime, aziende che ancora […]

  

Ora serve un lavoro più «libero»

Gi Group chiede al prossimo governo di puntare su apprendistato, outplacement e centralità del  contratto a tempo indeterminato per rendere efficiente il mercato del lavoro italiano. L’obiettivo, sottolinea la prima multinazionale italiana del lavoro, è ottenere un nuovo modello di flexicurity, cioè una buona mediazione tra la flessibilità (che occorre alle aziende per essere competitive) e la sicurezza (necessaria ai dipendenti per pianificare le proprie esigenze familiari). Se si troverà la giusta formula, ci sarà un volano per far ripartire il Paese dopo un 2012 difficilissimo:  la disoccupazione ha  ormai superato il muro dell’11%, portandosi al livello più alto dal 2004 ed […]

  

Wall & Street © 2019