Qatar, hacker e verità manipolate

QatarAlessandro CurioniMacron (LaPresse)

Una casella di posta elettronica si trasforma in una bomba mediatica che rischia di destabilizzare il Medio Oriente. Il caso dell’ambasciatore degli Emirati Arabi negli Usa, Yousef al Otaiba, la cui email è stata violata e il contenuto reso pubblico, dimostra una leggerezza impressionante nella gestione di informazioni critiche. Le mail, infatti, avrebbero evidenziato una stretta collaborazione tra Emirati Arabi Uniti e un think thank neo conservatore e pro-israeliano, la Foundation for the Defense of democracy (Fdd), in funzione anti-iraniana. L’Iran è percepito come ostile da entrambi i Paesi, nonostante formalmente gli Emirati Arabi Uniti nemmeno riconoscano Israele. Il gruppo […]

  

I soldi del califfo

isis1greta e vanessaDubai

La denuncia del presidente russo Vladimir Putin al G20 di Antalya circa la corresponsabilità dei Paesi sviluppati nel finanziamento dei terroristi dell’Isis riapre un dibattito che, negli ultimi anni, è rimasto sottotraccia in tutte le analisi geopolitiche della minaccia costituita dal sedicente Stato islamico. Trattandosi di un’entità illegale e illegittima, non è possibile stabilire con certezza quanto grande sia e come venga gestito il patrimonio del Daesh. Bisogna fidarsi, come quando si parla del bilancio di una società attraverso un comunicato stampa e non attraverso la relazione annuale o semestrale. In questo caso, il comunicato stampa è quello fornito dalle […]

  

Ciao Svizzera! Salaam Dubai!

Con la firma dell’accordo tra la Confederazione Elvetica e l’Italia sullo scambio di informazioni a fini fiscali cadrà il segreto bancario. Telegiornali, quotidiani e siti Internet ve lo ripetono da giorni. Giovedì sarà la volta di un’analoga intesa con il Granducato del Liechtenstein e anche il memorandum il Principato di Monaco è sulla buona strada. Se non avete indicato i vostri beni mobili detenuti all’estero nel quadro RW del 730 sono cavoli amari. L’Agenzia delle Entrate sarà libera di chiedere informazioni allo Stato estero con cui si è siglato l’accordo e buonanotte al secchio! Forse quello che non sapete è […]

  

Wall & Street © 2019