Donne manager, il potere gentile

donnalavoroEsplorare-i-confini

Il potere è donna. Ce lo dicono le statistiche europee: ormai a livello Ue il 30% circa delle posizioni manageriali è ricoperto dal gentil sesso senza necessità di «quote rosa». Un’analisi di Oliver Wyman ha evidenziato come gli ultimi 15 anni in Italia siano stati caratterizzati da un incremento delle donne in posizioni di leadership nelle società di servizi finanziari: a livello di consiglio di amministrazione e di sorveglianza nel 2003 la percentuale di donne era del 5% mentre nei comitati esecutivi era pari a zero. Oggi le percentuali sono rispettivamente del 26 e del 17 per cento. La leadership, infatti, non […]

  

I Folonari, storia di vini e banche

Folonari 01Folonari 05Folonari 03 (Ruffino)Folonari 06 (Nino)Bazoli Giovanni

«Predomina in Italia il brutto vezzo di crederci inferiori in molte industrie ad altre nazioni, perché dai più si ignora quello che realmente si fa da industriali e commercianti coraggiosi e, perché troppo modesti, spesse volte ignorati». Un articolo del Sole (progenitore dell’attuale Sole 24 Ore) nel 1910 raccontava così il coraggio dell’imprenditoria italiana nell’affrontare i mercati esteri liberandosi da quel complesso di inferiorità e da quel provincialismo che ancora oggi affligge gran parte dell’opinione pubblica. Oggetto del testo era la Folonari, storica azienda famigliare bresciana produttrice di vini, ma anche con un piede nella finanza perché tra le promotrici del Banca San Paolo (poi fusosi […]

  

Calcio spa in bancarotta. O quasi.

Ve li ricordate Zico, Maradona, Zidane, Ibrahimovic, Thiago Silva o, più sommessamente, Lavezzi e Verratti? Se la vostra risposta è affermativa, vuol dire che saprete di cosa vi parleremo oggi. Il nostro intento, però, non è quello di disquisire dell’impoverimento tecnico della nostra Serie A. Anche se Wall ne avrebbe da dire sull’argomento (tifando con passione per il Bari e simpatizzando per il Milan). Purtroppo la nostra materia sono le nude cifre del Report 2014 elaborato da Federcalcio, Arel e PricewaterhouseCoopers sullo stato del mondo del pallone. Lo scenario è sconfortante. La perdita netta prodotta dal calcio professionistico italiano (Serie […]

  

Wall & Street © 2019