Paradise Papers, una spinta alla «Voluntary 3.0»

LewEliHarEdoardo Belli Contarini 01

Non bastavano i «Panama Papers». A ingrossare le fila dei vip che hanno fatto i «furbetti» con il Fisco è arrivata l’inchiesta giornalistica «Paradise Papers», una lunga lista di nominativi (tra i quali la regina Elisabetta, Lewis Hamilton e Harvey Weinstein) tutti accomunati da una caratteristica: quella di essere ricchi e famosi e di aver investito in società offshore, cioè con sede in paradisi fiscali. In questo elenco sono comparsi anche contribuenti italiani, come è già successo con la famosa «lista Falciani» e, appunto, con i Panama Papers. È giunto il momento di avere paura per chi ha portato parte del proprio patrimonio all’estero? Abbiamo […]

  

Il boom dei droni minaccia la nostra privacy

Le ricerche nel settore difesa ci hanno regalato invenzioni che hanno cambiato la nostra vita: Internet (nato come rete per lo scambio dati tra una base e un’altra), il cellulare (evoluzione del telefono da campo) e le fibre sintetiche ultra-traspiranti del nostro abbigliamento sportivo (nate per produrre divise adatte a qualsiasi clima). Il prossimo gadget potrebbero essere i droni, cioè gli aerei senza pilota nati per sorvegliare (ed eventualmente bombardare) una zona di guerra senza mettere a rischio vite umane. Secondo Assorpas, l’associazione di operatori e costruttori del settore, volano trai 400 e i 500 aerei senza pilota sul cielo […]

  

La Finanza fa bene a Popolare Milano

Come abbiamo scritto oggi sul Giornale, da una settimana la Guardia di Finanza e gli ispettori di Bankitalia stanno passando al setaccio gli archivi della Banca Popolare di Milano. I finanzieri sarebbero  alla ricerca di prove su una sospetta elusione fiscale tramite un complesso triangolo di fatturazioni. Gli ispettori della Vigilanza starebbero invece controllando come procede il lavoro di risanamento impostato dall’amministratore delegato Piero Montani sotto gli occhi del presidente Andrea Bonomi. Popolare Milano, che è ora impegnata in un difficile confronto sindacale sugli esuberi, vorrebbe che fossero rimossi gli accantonamenti patrimoniali aggiuntivi da 7,7 miliardi (add on) imposti da Palazzo Koch […]

  

Wall & Street © 2019