In Cattolica bisogna avere Fede

Cattolica convince il mercato e guadagna l’11,9% chiudendo a 14,04 euro in Borsa.  All’indomani della presentazione dei dati di bilancio, gli analisti di Intermonte consigliano di investire sul gruppo delle polizze guidato da Giovanni Battista Mazzucchelli. Il giudizio è outperform (meglio del mercato). Nel 2012 Cattolica ha raddoppiato l’utile, portandolo a quota  84 milioni di euro (contro i 42 milioni dell’esercizio precedente) e distribuirà ai soci un dividendo pari a 8 centesimi. Gli analisti di Intermonte si soffermano sul   «trend tecnico molto positivo» del ramo Danni, sostenuto dal settore Rc Auto, grazie all’efficienza dimostrata dal gruppo cooperativo veronese sul fronte dei sinistri. In particolare lo scorso anno […]

  

Impregilo e l’orgoglio ferito del contribuente

Ci sono molti motivi per puntare su Impregilo. La società di costruzioni è da mesi contesa tra il gruppo Salini (che ha prevalso nell’ultima assemblea e ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione) e  il gruppo Gavio. Entrambi detengono il 29,9% della società e sul mercato c’è chi scommette – che tra un esposto e una denuncia – prima o poi qualcuno dovrà lanciare un’Opa. C’è poi la questione del 29% nella brasiliana Ecorodovias: Impregilo ha ricevuto una nuova offerta dal socio Primav per il 19% che viene valutato 770 milioni di euro. Ma c’è un altra ragione per scommettere su questa grande impresa: il nostro […]

  

Wall & Street © 2019