L’Italia farà la spesa con il cellulare

Basta con borsellini e portafogli che pesano come laterizi in tasche e borsette per lo stratificarsi del Bancomat, di almeno un paio di carte di credito, delle tessere prepagate e delle immancabili carte fedeltà del supermarket. Per fare la spesa, saldare il conto al bar o al ristorante, dedicarsi allo shopping, comprare il biglietto del museo o pagare l’albergo alla fine delle vacanze sarà presto sufficiente impugnare il proprio cellulare. A trasformare uno degli apparecchi più amati dagli italiani in una “carta di credito invisibile” è la tecnologia Nfc (Near Field Communication): si tratta di una connettività wireless bidirezionale a corto […]

  

Bonsai #13 – Le Poste pagano con la ricaribile

Viste le tasse del governo Monti (la sola Imu rischia di consumare l’intera tredicesima) qualcuno potrebbe essere costretto a sostituire i doni sotto l’albero con biglietti della lotteria o anche semplicemente di auguri. Per chi cerca un’idea regalo c’è tuttavia una possibilità in più: in attesa di Babbo Natale, Poste Italiane ha lanciato “MyPostepay”, una  carta prepagata personalizzabile al costo di 10 euro con la propria foto (o con una delle 600 immagini disponibili). La carta può essere richiesta dal sito www.postepay.it  (l’importo di ricarica minimo richiesto è pari a 5 euro). MyPostepay può essere utilizzata sia online sia negli oltre […]

  

Election Day #2 – Obama paga con la carta di credito

Chi guarda a Wall Street scommetta sui grandi gruppi delle infrastrutture, sui manifatturieri e sui finanziari che dovrebbero avvantaggiarsi della permanenza di Obama alla Casa Bianca per altri quattro anni. Prima di vedere un reale rimbalzo del mercato azionario americano, però, bisogna capire quali misure correttive saranno adottate per evitare il fiscall cliff, il burrone fiscale costituito da oltre 600 miliardi di dollari in aumenti di tasse e tagli di spesa in cui rischiano di cadere gli americani da gennaio. A prendere il polso all’economia Usa sono gli analisti del Credit  Suisse che consigliano di puntare su colossi come Caterpillar, John Deere, Visa e Mastercard, per […]

  

Wall & Street © 2019