La Cina vince anche nell’arte

Al grande pubblico questo quadro non dirà probabilmente nulla. si tratta del «Paesaggio in rosso» del pittore cinese Li Keran, battuto all’asta nel 2012 per 40 milioni di dollari, record storico per un dipinto proveniente dal Paese della Grande muraglia. Eppure le possibilità di investimento nell’arte cinese non sono limitate, basta entrare sul mercato nel momento giusto. E, secondo gli esperti del Monte dei Paschi di Siena, il 2014 potrebbe rappresentare una buona occasione.  Basti pensare che nell’Asian Week di marzo Sotheby’s e Christie’s hanno realizzato un fatturato totale di circa 90 milioni di dollari.   L’«MPS Chinese art Index» […]

  

Investire in arte, come va il mercato

Dopo sette anni la crisi mondiale si sta stemperando e le Borse stanno mettendo a segno un recupero che dovrebbe essere favorito anche dalla decisione appena presa dalla Federal Reserve di mantenere inalterato il piano di aiuti inalterato a quota 85 miliardi al mese. Affidare una parte del proprio patrimonio alle azioni, preferibilmente  potrebbe quindi essere una buona scelta, soprattutto se si ricorre ai fondi di investimento o agli Etf (i fondi passivi dai costi ridotti all’osso e scambiati in Borsa come le azioni) perché solo in questo modo ci si assicura il grado di diversificazione necessario per contenere i […]

  

Wall & Street © 2019