«D’Alema & C. hanno distrutto Mps»

Era da un po’ di tempo che non vi parlavamo del Monte dei Paschi. D’altronde, in questi mesi, la situazione si è profondamente modificata (speriamo in meglio). Il successo dell’aumento di capitale da 5 miliardi di euro dovrebbe aver definitivamente messo in sesto la banca senese che così ha potuto restituire 3 miliardi su 4,1 di Monti-bond (gli strascichi del recente passato e le rettifiche su crediti hanno continuato a far sentire il loro effetto negativo anche nel primo semestre 2014). Ora toccherà al presidente Alessandro Profumo e all’ad Fabrizio Viola rimetterla in marcia verso il profitto. L’aumento monstre ha […]

  

Immsi è più bella «senza ali»

Paradossi della Borsa. Immsi vola (+18%) proprio perché potrebbe restare senza ali. Il titolo della holding che fa capo a Roberto Colaninno ha messo il turbo in piazza Affari in seguito all’ipotesi di un’offerta di Air France-Klm sulle quote di Alitalia in mano ai soci del Bel Paese. Sia il vettore francese che la stessa Immsi hanno smentito la possibilità di un’integrazione nel breve termine, ma questo non impedisce agli analisti di fare alcuni conti. Secondo Mediobanca il 7,1% di Alitalia direttamente riconducibile a Colaninno (costato 80 milioni nel 2009) appesantisce le quotazioni di Immsi che trattava fino a ieri […]

  

Wall & Street © 2019