L’Italia ha finito l’olio, arriva la stangata anche sull’insalata

  Mai così male, a memoria d’uomo,  la raccolta delle olive in Italia come nel 2014. Di conseguenza, la produzione di olio d’oliva dovrebbe crollare tra  il 35 ed il 40%. Uno choc per il mercato, dove si annuncia un’altra stangata sui prezzi al consumatore. La situazione attuale – conferma l’ufficio studi di Mps in un’analisi sul comparto – desta ancora maggiore preoccupazione perché non è circoscritta solo all’Italia ma riguarda anche la Spagna, il maggiore produttore d’olio d’oliva nel mondo. Nel Paese iberico il calo di prodotto trasformato è stato di circa il 50%. Visto il grande successo di questa tipica […]

  

Italia come Cipro? Così salvi i risparmi dall’«Euro-rapina»

  E se toccasse proprio all’Italia fare la stessa fine di Cipro che cosa accadrebbe ai nostri risparmi depositati su un conto corrente? Potrebbero essere anche loro vittima del bail-in applicato all’isoletta del Mediterraneo? E, soprattutto, chi ha una giacenza superiore ai 100.000 euro rischia veramente di perdere almeno il 30% del proprio capitale. Il nostro blog vi ha già avvertito della possibilità che questo scenario si concretizzi. Quando si tratta di scommettere è meglio affidarsi ai professionisti del settore. L’agenzia Betaland, informa Agipronews, gioca a 3,95 la probabilità che anche in Italia venga applicato un prelievo forzoso sui conti […]

  

Wall & Street © 2019