Squillano le trombe, anzi i tromboni. Ci risiamo: la Roadmap europea dei trasporti prevede che entro il 2050 spariranno le automobili tradizionali dalle città. Al bando i motori a benzina e diesel dai centri urbani, e spazio a quelli alternativi: elettrici e ibridi. Una bella svolta. Questa Roadmap ricorda tanto i proclami sull’auto a idrogeno, molto in voga dalla metà degli anni ‘90 in avanti. Ebbene, a distanza di tre lustri il parco circolante è ancora costituito per la maggior parte da veicoli a benzina e diesel. L’auto elettrica? C’è, ci scommettono tutti (Fiat esclusa). Ma non esiste ancora un pensiero comune su come farla decollare. La Raodmap, per ora, è un libro dei sogni. Come la vera Unione europea.