Unasca (autoscuole e agenzie per le pratiche auto) si rivolge al Tar del Lazio e chiede l’annullamento dei rincari delle tariffe per le pratiche auto. Dall’arrabbiatura alle carte bollate. Qualcosa, tra le associazioni del settore, si muove. Comunicati e parole non bastano più. Comunque vada, è una svolta.