Auto, Marchionne tenta una nuova rivoluzione. Mondiale

Sergio Marchionne, ad d Fca, alza il tiro e dopo aver rivoluzionato le relazioni industriali in Italia (l’uscita del Lingotto da Confindustria, il via libera al contratto aziendale e ora la possibilità per ii dipendenti di partecipare agli utili dell’azienda) e spaccato il sindacato con l’isolamento e il graduale depotenziamento della Fiom, ora sferra l’attacco all’intero settore dell’auto. Lo ha fatto in occasione dell’ultimo cda sul primo trimestre, presentando lo studio “Confessioni di un drogato da capitale”, una sorta di riflessione filosofico-manageriale (il drogato in questione sarebbe  il comparto delle quattro ruote) dove Marchionne chiama a raccolta i costruttori affinché sposino la necessità […]

  

Unrae e Fca dialogano sul rilancio dell’auto, ben venga il gioco di squadra

Massimo Nordio, nella sua prima intervista – rilasciata all’Ansa – dopo la conferma alla guida dell’Unrae (l’associazione degli importatori di auto in Italia: il 70% del mercato) per i prossimi due anni, mette l’accento su un punto che potrebbe rappresentare una vera svolta nel settore. “C’è un fattore che potrebbe giocare a favore della proposta dell’Unrae (la deduzione dalle tasse del 10% del costo di acquisto di una macchina) – le parole di Nordio -: è l’atteggiamento di apertura del gruppo Fca con cui abbiamo un dialogo continuo e c’è gioco di squadra. Che non sempre certo significa totale condivisione […]

  

Landini e la sua Fiom “asfaltati” definitivamente da Marchionne

Ieri Sergio Marchionne, ad di Fca, ha asfaltato definitivamente Maurizio Landini, il quale. più che leader della Fiom, ormai è sempre più un collezionista di sconfitte come capo di questo sindacato. Ieri per lui è arrivato il probabile colpo del ko dopo che Marchionne, incontrando i sindacati firmatari degli accordi aziendali (tutti eccetto Fiom e Cobas), ha annunciato  che i 48mila dipendenti di Fiat Chrysler Automobiles in Italia parteciperanno ai risultati del gruppo e avranno dei premi legati all’andamento dell’azienda. In media potranno ricevere 7.000 euro in quattro anni. L’operazione avrà un costo per Fca di oltre 600 milioni nel periodo. Spedito […]

  

Terremoto ai vertici di Volkswagen. Accordo con Fca più vicino?

E se l’improvviso attacco del grande capo di Volkswagen, Ferdinand Piech, all’ormai ex pupillo Martin Winterkorn, oltre a portare al cambio anticipato ai vertici del gruppo, spianasse la strada al possibile maxi-accordo con Fca? È una supposizione, frutto di un po’ di nostro “fanta-auto” che non guasta mai. All’origine della crisi tra Ferdinand e Martin, che lo stesso Piech non ha avuto problema a sbandierare ai quattro venti in un’intervista a “Spiegel”, c’è in particolare il perpetuarsi delle difficoltá di Volkswagen sul mercato americano, che il presidente del consiglio di sorveglianza si è stufato di subire. Ecco perché, partendo da […]

  

Se a Delrio piace fare il “bulletto” (in bicicletta)

Graziano Delrio, neo ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, fa il bulletto. Appena nominato a capo del dicastero, eccolo infatti inforcare la bicicletta e farsi immortalare dai fotografi mentre pedala senza tenere le mani sul manubrio ( in più ha anche imboccato una strada romana contromano). Comunque, se prima era abituato così, magari durante una giornata di svago lontano dai palazzi, ora questo atteggiamento da bulletto, alla luce dell’incarico che ricopre, è da considerare altamente diseducativo. E non esagero. Il ministero di Delrio, infatti, si occupa anche di Codice della strada e, dunque, di norme comportamentali. È come se il […]

  

il Blog di Pierluigi Bonora © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>