La mia risposta a questo lancio dell’agenzia Ansa che riprende alcune affermazioni di Maurizio Landini (Fiom):
Landini, sconfitto apertamente e senza attenuanti su tutta la linea Fca, cerchi di fare il sindacalista e non si avventuri in strategie industriali che, se seguite alla lettera, porterebbero alla rovina e all’aumento della disoccupazione.

FERRARI: LANDINI,GOVERNO SI ACCORGA CHE CI SFILANO INDUSTRIA (ANSA) – BOLOGNA, 9 LUG – «È importante che il Governo, invece di girare per gli stabilimenti per mettersi sul petto medaglie non sue, si rendesse conto che corriamo il rischio che ci vengano sfilate le attività industriali più importanti». Lo ha detto a Bologna il leader della Fiom-Cgil, Maurizio Landini, in merito all’ipotesi del trasferimento della sede legale della Ferrari in Olanda. «A me fa piacere che ogni tanto qualcuno si svegli e si accorga di quello che sta succedendo – ha detto Landini riferendosi al presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, che ha contattato il Governo per approfondire la questione – La Fiom dice da anni che non c’è più la Fiat, ma ci sono due società che non hanno più sede in Italia e le decisioni vengono prese da un’altra parte».
Anche per la Ferrari «siamo di fronte a questo processo. La famiglia Agnelli non sta tirando fuori un euro, Marchionne ha garantito i dividendi alla famiglia, che si sta disimpegnando e investendo da altre parti, e il gioiellino Ferrari qualcuno se lo vuole tenere a prescindere dal luogo in cui si trova senza discutere con nessuno. Quando sento che questo sarebbe il modello per rilanciare l’industria del nostro Paese a me viene un po’ da ridere», ha concluso. (ANSA).
YC9 09-LUG-15 14:39 NNN

Tag: , , , , , , ,