Saloni, filiera automotive: essere divisi fa male

Il ritorno in Italia di una rassegna dedicata all’auto (il Motor Show di Bologna), dopo la sosta forzata del 2013, è un segnale positivo. E il fatto che nel 2015 sarebbero in calendario altri due eventi, il Milano Auto Show e il Gran premio dell’automobile di Torino, significa che attorno alle quattro ruote comincia a tornare interesse e a manifestarsi pubblicamente la passione. Non c’è di meglio che eventi di questo genere per riportare al centro della discussione i problemi del settore e reclamare con forza una soluzione capace di ridare fiato alla filiera, in particolare ai suoi anelli più […]

  

Dalla riuscita del Milano Auto Show dipende il futuro degli “altri” Saloni

Due i temi del momento: la bufera che si è abbattuta, a poco più di un anno dal taglio del nastro, sul Milano Auto Show, e la concretizzazione o meno dell’intenzione di abolire il superbollo sulle cosiddette automobili di lusso: la proposta è in mezzo ai tremila emendamenti alla Legge di stabilità. Cominciamo da Milano e dalla bella presentazione che Alfredo Cazzola, presidente della società organizzatrice Promotor, insieme a Enrico Pazzali, amministratore delegato di Fiera Milano, hanno fatto a proposito dell’Auto Show (11-21 dicembre 2014 presso il polo espositivo di Rho). C’è da chiedersi per quale ragione, nonostante la crisi […]

  

Salone dell’auto di Milano, invece di polemizzare i politici pensino a come risolvere la crisi del settore

Il futuro Salone dell’auto di Milano, quello che vede insieme l’organizzatore Alfredo Cazzola (il papà del defunto Motor Show di Bologna) e Fiera Milano, è diventato un caso politico. Il Pd è agguerritissimo e chiede l’istituzione di un tavolo (ma basta, con questi tavoli inutili!) perché Milano avrebbe scippato la rassegna a Bologna. “La decisione di costruire dal nulla un nuovo evento automobilistico in competizione con il Salone bolognese, leader indiscusso del settore con certificazione Oica, l’associazione internazionale che autorizza lo svolgimento dei Saloni dell’auto nel mondo, dimostra che si deve intervenire al più presto”, affermano all’unisono i piddini Michele […]

  

Motor Show di Bologna: omicidio o suicidio?

Il Motor Show di Bologna 2013 è stato annullato per mancanza di adesioni. La decisione sofferta di Gl events, nonostante l’impegno profuso dall’amministratore delegato per l’Italia, Giada Michetti, era nell’aria da tempo. Inutile dire che il Motor Show, da qualche anno, era una sorta di “dead show walking”. Ora la resa e la possibile abdicazione, obtorto collo, all’ex patron Alfredo Cazzola, pronto a portare in Fiera a Milano una nuova formula di Salone internazionale dell’auto. Ma chi ha ucciso il Motor Show, allo stato dei fatti l’unico Salone italiano dell’automobile? Le case automobilistiche sono chiamate a un profondo esame di […]

  

Addio Motor Show, Milano pronta a diventare capitale dell’auto

Per un Salone dell’auto giunto al capolinea (il Motor Show di Bologna), eccone uno prossimo alla rinascita (il Salone dell’auto di Milano). Nel 1920 la città lombarda vide la sua Fiera campionaria ospitare, lungo i bastioni di Porta Venezia, una Mostra di auto, trasformatasi successivamente in Salone dell’automobile. Nel ’28 arrivò il balzo internazionale grazie alla presenza di quasi tutte le migliori marche straniere. A far tornare la rassegna sotto la Madonnina, nei padiglioni della Fiera di Rho, sarebbe proprio Alfredo Cazzola, il papà del Motor Show bolognese che nel 2007 ha ceduto la società organizzatrice, Promotor International, al gruppo […]

  

il Blog di Pierluigi Bonora © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>