Il tema della viabilità è al centro del dibattito elettorale che porterà al nuovo governo di Milano. E Stefano Parisi, candidato sindaco del centrodestra, sta giù affrontando il tema con pragmatismo e nel vero interesse dell’ambiente e di un trasporto pubblico più efficiente. Se la giunta uscente guidata da Giuliano Pisapia e con il “fondamentalista” anti-auto Pierfrancesco Maran ha soprattutto puntato con l’Area C a fare cassa (basta pagare 5 euro e accesso libero anche ai veicoli con motorizzazioni obsolete), si fa ora strada – come ha precisato Alan Rizzi, consigliere di Forza Italia – la filosofia del “chi più […]