Basta sfogliare i giornali del 12 giugno per rendersi nuovamente conto, se ce n’era bisogno, che l’auto continua a essere sotto attacco, oggetto di demagogia e discorsi populistici. Come sua prima dichiarazione il nuovo sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha subito sottolineato di voler cancellare le auto nella zona dei Fori Imperiali (“Via le auto da Roma, la prima promessa di Marino”, titolava a tutta pagina “La Stampa”). A Milano, proprio il giorno precedente, l’assessore alla Mobilitá, Pierfrancesco Maran, aveva assestato un nuovo pesante colpo: parcheggi entro le strisce blu più cari, cancellazione di parcheggi a strisce blu nel centro […]