Il cattivo esempio dell’assessore imbrattatore

L’amministrazione pubblica deve dare il buon esempio e non deve spingere i soliti noti a imbrattare, per vendetta, anche le automobili, seppur in sosta vietata. Vero è che chi posteggia in maniera scellerata deve essere giustamente punito con una multa e, nei vasi più gravi, con la rimozione del veicolo. Ma imbrattare una macchina, anche se il colore adoperato non era quello che rovina una carrozzeria e si può togliere con un colpo di spugna, è però come accendere il semaforo verde ai tanti vandali e imbecilli in circolazione. Se lo fa un assessore, come è accaduto a Milano per […]

  

Largo alle bici ma con le regole

L’amico e collega Luciano Barile mi scrive dalla Germania. Vi sottopongo la sua riflessione. Mai sinora in Germania un capo di governo aveva inaugurato una fiera di biciclette. L’ha fatto per la prima volta lo scorso agosto la cancelliera Angela Merkel tagliando il nastro della fiera Eurobike di Friedrichshafen sul lago di Costanza. Un evento che è stato subito interpretato come il segno dell’importanza che la bicicletta è andata ultimamente conquistando come mezzo di locomozione urbana. All’Eurobike la Merkel – altrimenti sempre pronta a spezzare una lancia in difesa degli interessi dell’industria automobilistica tedesca – era arrivata a dire che […]

  

Educare bene chi guida e chi pedala, nell’interesse comune

Mobilità a motore (auto e moto) e mobilità a pedali (biciclette) possono e devono andare d’accordo. È tutta questione di educazione e buon senso. A Missione Mobilità, evento che si e svolto recentemente a Roma, si è assistito a un interessante confronto tra le due parti. Una delegazione dell’associazione Salvaiciclisti, ospite della due giorni di dibattiti, ha presentato il suo manifesto “Facciamolo meno, facciamolo meglio”, nel quale si invitano gli automobilisti a rinunciare alla guida almeno un giorno alla settimana, a rispettare il Codice della strada, quindi a non parcheggiare in doppia fila o dove si è di intralcio. E, […]

  

Domandona al sindaco di Milano, Pisapia: cancellati i parcheggi, dove intende sistemare le auto costrette a posteggiare in strada?

Domanda da un milione di euro al sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, e al suo assessore Pier Maran: dove pensate di spostare tutte quelle automobili che in questo momento sono parcheggiate, per cause di forza maggiore, sotto gli alberi dei viali? Scontata la risposta: si arrangino. E no, signor sindaco e signor assessore. Chi parcheggia la macchina lì, oltre a essere un cittadino che paga regolarmente le tasse (non è retorica), nella maggior parte dei casi è obbligato a farlo perché il condominio in cui risiede non dispone di posti auto o perché quella determinata famiglia non si può permettere […]

  

Auto, Caporetto da scongiurare

La siderurgia, comparto centrale del nostro Paese, ha ottenuto l’apertura di un tavolo di confronto con il ministero dello Sviluppo. E l’auto? Non ancora pervenuta. Da una parte l’Anfia, che sollecita (fosse la prima volta) la creazione di una task force, dall’altra l’Unrae che, cambiato il presidente, sta probabilmente prendendo ancora le misure. Intanto il tempo passa e la situazione peggiora: i consumi sono precipitati ai livelli di tredici anni fa e la spese per la mobilità, secondo gli ultimi dati di Confcommercio, sono scese dell’8,7% nel primo trimestre dell’anno e del 14,2% in tutto il 2012. Si tratta del […]

  

il Blog di Pierluigi Bonora © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>