È di un po’ di giorni fa la notizia dell’adeguamento alle norme Ue sull’abilitazione per i sedicienni al trasporto del passeggero sul proprio scooter o motorino. L’enfasi con la quale è stata comunicata dal ministero questa notizia e con la quale non pochi media l’hanno diffusa, hanno poca ragione di essere. Nulla di nuovo, infatti, visto che se un ciclomotore è omologato per due persone non vi è alcun problema legato alla sicurezza. Il passo, dunque, era obbligato. Concordo. invece. con il direttore generale di Confindustria Ancma, Pier Francesco Caliari, quando sostiene che sarà necessario “monitorare le assicurazioni” allo scopo […]