Bollo auto, Capezzone torna all’attacco e denuncia le “manovre” di Renzi

In questi giorni, a riaccendere il dibattito sulla possibile abolizione del bollo auto, è stata l’idea del governo, di togliere sì il bollo, ritoccando però verso l’alto le accise sui carburanti, come se non fossero già elevate. Insomma, si sposterebbe solo il problema dal punto A al punto B, premiando chi usa poco la macchina e punendo coloro che ci viaggiano spesso. Senza tenere conto delle persone obbligate a utilizzare di sovente la macchina per motivi di lavoro. Uno specchio per le allodole, dunque, per non dire fregatura. E pensare che il premier Matteo Renzi, solo nel 2014, si era […]

  

Caro Renzi, sull’auto si informi meglio. E non faccia trionfalismi

Caro Renzi, dal “gasatissimo” pronunciato allo stabilimento Fca di Mirafiori è passato ad affermare, in occasione della presentazione dell’investimento italiano di Audi a favore di Lamborghini, che “il settore dell’auto sta ripartendo alla grande”. E chissà cosa dirà giovedì 28 a Melfi quando visiterà l’impianto in questo momento più importante di Fca. Secondo lei, dunque, abituato nel suo governo a esaltarsi a ogni 0,… positivo relativo alla crescita del Paese, constatare che il mercato ialiano dell’auto cresce a doppia cifra può sembrare qualcosa di strabiliante. Sbaglia, però. Si informi meglio e non lanci altre sparate come è suo costume. A […]

  

Ecco i parlamentari pronti a sostenere il settore auto

Altieri, Bianconi, Castiello, Chiarelli, Ciracì, Distaso, Fucci, Galati, Gallo, Lainati, Latronico, Marotta, Marti, Palese, Picchi, Romano, Sisto. E ancora: Abrignani, Biancofiore, Biasotti, Centemero, Cesaro, Occhiuto, Palmieri, Polverini, Ravetto, Romele, Squeri, P. Russo, Baldelli, Calabria, Milanato, Giorgetti. Questi 33 nomi corrispondono a quelli dei parlamentari che hanno sottoscritto l’emendamento alla legge di Stabilità con primo firmatario Daniele Capezzone, presidente della commissione Finanze della Camera (e fanno 34), con il quale si intende abolire il bollo auto per 3 anni (o 5 in caso di acquisto di un veicolo a gas/Gpl, ibrido o elettrico). All’esame dell’Aula è lo stesso testo della proposta […]

  

Addio bollo auto, male il primo round. Ma Capezzone non demorde

È andata male, al primo round, la battaglia di Daniele Capezzone, presidente della commissione Finanze della Camera, per l’abolizione del bollo auto. Il provvedimento, che rappresenterebbe un primo importante passo verso la revisione della ficalità applicata al settore, deve tornare all’esame della commissione a causa di alcune “criticità” evidenziate. Sembra proprio un’operazione di sfiancamento, fatta apposta per allungare i tempi il più possibile. Ma Capezzone, con il sostegno del viceministro Luigi Casero, insiste e prepara il secondo round. È vero, come hanno scritto molti lettori e come si sente sussurrare nella filiera auto, che togliere il bollo è poco rispetto […]

  

Bollo auto, addio vicino: finalmente un atto concreto

Non una mera enunciazione, tanto per tenere calme le acque dopo un lungo silenzio. Ma un vero fuoco d’artificio. Daniele Capezzone, presidente della commissione Finanze della Camera, ha posto una pietra miliare a favore del mondo dell’auto. E non è una cosa da poco, vista l’indifferenza del governo (questo e quelli passati) sulla crisi del settore. Ha creato le condizioni perché arrivasse il primo sì all’abolizione per tre anni del bollo auto, tassa odiatissima dagli automobilisti e tra i deterrenti all’acquisto soprattutto in tempi grami quelli attuali.. La commissione di Montecitorio ha infatti dato il benestare al “Pacchetto Auto” che […]

  

Lupi “scopre” l’Ipt ma arriva secondo. Ma sulla fiscalità per l’auto perché non c’è un coordinamento?

Il ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, ha scoperto che esiste un problema “auto”. Eccolo allora proporre che è allo studio la sostituzione dell’Ipt, l’Imposta di trascrizione provinciale, con una quota aggiuntiva sul bollo a parità di gettito. A conti fatti vuol dire che 1,12 miliardi di euro saranno ripartiti annualmente tra oltre 49 milioni di veicoli, con una stima di aumento medio del bollo auto di circa 22 euro. Al di là del fatto che ancora una volta si toglierebbe da una parte per aggiungere dall’altra, il ministro Lupi – attraverso la rassegna stampa quotidiana e i gli incontri nel […]

  

Dopo i tavoli bluff, Missione Mobilità in prima linea per il rilancio dell’automotive

 Che cosa è cambiato dall’ultimo appuntamento di Missione Mobilità, lo scorso ottobre, a oggi? Praticamente nulla, se non il ritorno del segno “+” al posto del segno “-” davanti ai risultati delle vendite di automobili a partire dagli ultimi quattro mesi. Ma come, dirà qualcuno, finalmente vediamo il segno positivo e non vogliamo evidenziare questo progresso? Semplice: arrivando da una serie di anni in cui le immatricolazioni di veicoli in Italia si sono dimezzate, questo segno “+” è la classica goccia d’acqua nel mare. Prima di arrivare a un dato soddisfacente, ma ben lontano dai 2,5 milioni record del 2007, […]

  

il Blog di Pierluigi Bonora © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>