Quel rito voodoo su Alfa Romeo

Alfa Romeo sembra ormai essere vittima di qualche rito voodoo. Infatti, ci risiamo. Nel momento in cui si parla di rilancio, si danno i numeri (nessuna ironia), si stabiliscono gli investimenti e ci si prepara ad assaporare la rinascita di una dei marchi più famosi (e ambiti) di tutto il mondo, lo spillone che qualcuno ha affondato (o dimenticato) nella sagoma del Biscione fa il suo effetto. Si è cominciato con il ritardare l’arrivo nelle concessionarie della nuova Giulia a causa di vari problemi: la Cina in difficoltà ma anche, a quanto sembra, l’esigenza di interventi affinché il modello possa […]

  

Smog e auto, “business is business” ma almeno i costruttori si danno da fare

“Business is business”, è innegabile. Ma se non fossero le Case automobilistiche con le loro reti vendita a darsi da fare per aiutare il Paese a rinnovare il parco circolante, a quest’ora la già enorme cifra di 20 milioni di veicoli obsoleti, quindi “sporchi” e insicuri, sarebbe – ahinoi -maggiore. Ecco perché, pur considerando che dietro queste iniziative c’è l’intenzione di spingere le vendite e guadagnarci, la nuova campagna “SuperRottamazione” del gruppo Fca è senza dubbio interessante. E sarà probabilmente seguita da altre campagne “creative” da parte dei concorrenti. Una battaglia a colpi di idee e di marketing per il […]

  

Melfi, la Chiesa non faccia come la Fiom

A mettere i bastoni tra le ruote, seppur solo con le parole, a Sergio Marchionne, ci sta provando anche la Chiesa. La predica del vescovo di Melfi sul tema del lavoro domenicale nel rinato stabilimento lucano di Fca è fuori luogo. Anche monsignor Gianfranco Todisco conosce la difficile situazione occupazionale del Paese, soprattutto per quanto riguarda i giovani e il fenomeno degli scoraggiati. A Melfi il gruppo Fca ha compiuto una sorta di miracolo con la felice intuizione dell’ad di Marchionne di destinarvi la produzione dei due modelli, la Jeep Renegade e la Fiat 500X, che stanno incontrando i favori […]

  

Landini (Fiom) resti nel suo brodo

La mia risposta a questo lancio dell’agenzia Ansa che riprende alcune affermazioni di Maurizio Landini (Fiom): Landini, sconfitto apertamente e senza attenuanti su tutta la linea Fca, cerchi di fare il sindacalista e non si avventuri in strategie industriali che, se seguite alla lettera, porterebbero alla rovina e all’aumento della disoccupazione. FERRARI: LANDINI,GOVERNO SI ACCORGA CHE CI SFILANO INDUSTRIA (ANSA) – BOLOGNA, 9 LUG – «È importante che il Governo, invece di girare per gli stabilimenti per mettersi sul petto medaglie non sue, si rendesse conto che corriamo il rischio che ci vengano sfilate le attività industriali più importanti». Lo ha detto […]

  

Fca, Fiom e l’Italia

Fca e l’impegno in Italia. Ecco due dichiarazioni, tratte da altrettante agenzie, ovviamente divergenti. Una rilasciata da Fca, l’altra da Fiom nel giorno durante il quale i sindacati metalmeccanici (Fiom esclusa) hanno siglato il nuovo contratto di lavoro con l’azienda. Se volete commentare… DALLA PARTE DI FCA Il gruppo Fca stima un aumento degli acquisti in Italia quest’anno grazie in particolare al successo della Fiat 500X e della Jeep Renegade, che vengono prodotte nel sito lucano di Melfi. Così Scott Garberding, responsabile acquisti di Fca, parlando ai giornalisti a margine del convegno organizzato dal Gruppo Componenti Anfia. Garberding non ha voluto […]

  

Il ritorno (dopo l’ibernazione) di Alfa Romeo

Il ritorno sulla scena mondiale del marchio automobilistico italiano Alfa Romeo è ricco di significati. Anche se in tutti questi anni il Biscione non si è mai mosso dall’Italia, grazie alla resistenza di Sergio Marchionne, ad di Fiat Chrysler Automobiles, alle lusinghe e ai tanti (ma forse non abbastanza) soldi che il gruppo Volkswagen avrebbe messo sul piatto, il fatto che il 24 giugno ad Arese venga celebrato l’anno zero di questo brand, è come se il nostro Paese riscoprisse un tesoro che, seppur visibile e a portata di mano, fosse stato tenuto a lungo e senza una ragione congelato. Il […]

  

Fca assume ancora e Landini (Fiom) polemizza: “Propaganda”. Ma gli è andata bene che la sua linea anti-Marchionne non sia passata

Fca annuncia 1.000 nuove assunzioni nel suo sistema industriale italiano e Maurizio Landini, capo della Fiom, che dice? “E’ solo propaganda”. Ma non si vergogna? Con tutte le brutte figure e le sconfitte che ha rimediato nella demagogica battaglia contro il gruppo Fca, a questo punto avrebbe già dovuto passare il testimone. Al posto di essere contento per i nuovi posti, come invece hanno dimostrato di essere gli altri sindacati, Landini si inventa la “propaganda” (termine che a lui, rosso doc, è molto caro). Se gli operai Fca lo avessero seguito, allo stato attuale sarebbero rimasti senza lavoro in quanto […]

  

Caro Renzi, sull’auto si informi meglio. E non faccia trionfalismi

Caro Renzi, dal “gasatissimo” pronunciato allo stabilimento Fca di Mirafiori è passato ad affermare, in occasione della presentazione dell’investimento italiano di Audi a favore di Lamborghini, che “il settore dell’auto sta ripartendo alla grande”. E chissà cosa dirà giovedì 28 a Melfi quando visiterà l’impianto in questo momento più importante di Fca. Secondo lei, dunque, abituato nel suo governo a esaltarsi a ogni 0,… positivo relativo alla crescita del Paese, constatare che il mercato ialiano dell’auto cresce a doppia cifra può sembrare qualcosa di strabiliante. Sbaglia, però. Si informi meglio e non lanci altre sparate come è suo costume. A […]

  

Lamborghini (il 27) e Fca (il 28), Renzi si ricorda dell’auto solo in campagna elettorale

Il fatto che domani, 27 maggio, sarà confermato l’investimento di Lamborghini a Sant’Agata Bolognese per la realizzazione del suo primo Suv, Urus, grazie ai 100 milioni in agevolazioni varie messi sul piatto dal governo per convincere Audi a non “tradire” l’Italia, è sicuramente una gran bella notizia, alla quale però dovranno seguirne altre dello stesso tenore. Importante è che questa iniziativa sia la prima di una serie e non rimanga “una tantum”, fungendo da passerella-spot (è in corso la campagna elettorale per le elezioni regionali e la collocazione temporale dell’annuncio è sospetta) per il “gasatissimo” (così si era definito il premier dopo aver […]

  

Auto, Marchionne tenta una nuova rivoluzione. Mondiale

Sergio Marchionne, ad d Fca, alza il tiro e dopo aver rivoluzionato le relazioni industriali in Italia (l’uscita del Lingotto da Confindustria, il via libera al contratto aziendale e ora la possibilità per ii dipendenti di partecipare agli utili dell’azienda) e spaccato il sindacato con l’isolamento e il graduale depotenziamento della Fiom, ora sferra l’attacco all’intero settore dell’auto. Lo ha fatto in occasione dell’ultimo cda sul primo trimestre, presentando lo studio “Confessioni di un drogato da capitale”, una sorta di riflessione filosofico-manageriale (il drogato in questione sarebbe  il comparto delle quattro ruote) dove Marchionne chiama a raccolta i costruttori affinché sposino la necessità […]

  

Unrae e Fca dialogano sul rilancio dell’auto, ben venga il gioco di squadra

Massimo Nordio, nella sua prima intervista – rilasciata all’Ansa – dopo la conferma alla guida dell’Unrae (l’associazione degli importatori di auto in Italia: il 70% del mercato) per i prossimi due anni, mette l’accento su un punto che potrebbe rappresentare una vera svolta nel settore. “C’è un fattore che potrebbe giocare a favore della proposta dell’Unrae (la deduzione dalle tasse del 10% del costo di acquisto di una macchina) – le parole di Nordio -: è l’atteggiamento di apertura del gruppo Fca con cui abbiamo un dialogo continuo e c’è gioco di squadra. Che non sempre certo significa totale condivisione […]

  

Landini e la sua Fiom “asfaltati” definitivamente da Marchionne

Ieri Sergio Marchionne, ad di Fca, ha asfaltato definitivamente Maurizio Landini, il quale. più che leader della Fiom, ormai è sempre più un collezionista di sconfitte come capo di questo sindacato. Ieri per lui è arrivato il probabile colpo del ko dopo che Marchionne, incontrando i sindacati firmatari degli accordi aziendali (tutti eccetto Fiom e Cobas), ha annunciato  che i 48mila dipendenti di Fiat Chrysler Automobiles in Italia parteciperanno ai risultati del gruppo e avranno dei premi legati all’andamento dell’azienda. In media potranno ricevere 7.000 euro in quattro anni. L’operazione avrà un costo per Fca di oltre 600 milioni nel periodo. Spedito […]

  

il Blog di Pierluigi Bonora © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>