Alfa Romeo sembra ormai essere vittima di qualche rito voodoo. Infatti, ci risiamo. Nel momento in cui si parla di rilancio, si danno i numeri (nessuna ironia), si stabiliscono gli investimenti e ci si prepara ad assaporare la rinascita di una dei marchi più famosi (e ambiti) di tutto il mondo, lo spillone che qualcuno ha affondato (o dimenticato) nella sagoma del Biscione fa il suo effetto. Si è cominciato con il ritardare l’arrivo nelle concessionarie della nuova Giulia a causa di vari problemi: la Cina in difficoltà ma anche, a quanto sembra, l’esigenza di interventi affinché il modello possa […]