Crisci a capo di Unrae, e ora la svolta

Michele Crisci, 52 anni, perugino, ad di Volvo Italia e bluesman per passione, è il nuovo presidente di Unrae. Confermate, dunque, le indiscrezioni che “il Giornale” aveva riportato sull’orientamento degli associati a puntare sul suo nome. Crisci guiderà l’associazione degli importatori di auto estere in Italia (circa il 70% delle vendite) per i prossimi due anni. Succede a Massimo Nordio, ad di Volkswagen Group Italia, presidente per due mandati. Il cambio della guardia ai vertici di Unrae coincide con il rientro, nel direttivo, di Sergio Solero, presidente e ad di Bmw Group Italia, e Roland Schell, numero uno di Mercedes-Benz […]

  

I clienti proiettano Volkswagen sull’Olimpo. “Dieselgate” perdonato, ma ora si faccia pulizia

Dunque, previsioni questa volta rispettate. Il Gruppo Volkswagen detronizza Toyota dalla leadership mondiale dell’auto. E, come era prevedibile, taglia il traguardo sul filo di lana. Per i tedeschi il conto dei veicoli venduti nel 2016 si ferma a 10,3 milioni di unità rispetto ai 10,18 milioni registrati dai giapponesi. L’esito del testa a testa, in verità, era stato anticipato lo scorso 6 gennaio dal sito di analisi e dati “focus2move” di Carlo Simongini. Per il gruppo tedesco si tratta di un livello, record, raggiunto nonostante l’impatto negativo del “Dieselgate”. Il primato raggiunto deve però far riflettere il gruppo di Wolfsburg […]

  

Fuorigiri diventa magazine sul “ilgiornale.it”

Nei primi anni ’90, quando “il Giornale” ha iniziato a pubblicare settimanalmente le pagine dedicate ai Motori, la rubrica Fuorigiri, nome da nato da una breve consultazione tra i colleghi della allora redazione «Servizi speciali» diretta da Luigi Cucchi, accompagnava notizie in breve e curiosità. Quindi, c’è stato un primo cambiamento, una sorta di promozione, visto che con questo termine venivano identificati i commenti e i punti di vista sul mondo dell’automotive. Allo stesso tempo, nel 2010, il blog de “ilgiornale.it” è stato battezzato proprio con questo nome. Fuorigiri, dunque, come “fuori giri” sono i commenti ai fatti che hanno […]

  

Auto, Delrio e il “no” (?) al botta e risposta con la stampa

Unrae, l’Unione italiana degli importatori di autoveicoli in Italia (rappresenta circa il 70% del mercato), organizza a Roma un incontro con la stampa, presenti il ministro dei Trasposti, Graziano Delrio, e Giuseppe De Rita, presidente del Censis, e, al termine degli interventi, saluta e chiude la mattinata. Nessuna sessione di domande e risposte. La cosa ha indispettito i giornalisti che sono riusciti ad avvicinare per pochi istanti il ministro prima che lasciasse l’hotel in via Veneto. Perché questa decisione di non dialogare pubblicamente con la stampa? Per il timore che le domande scivolassero sul “dieselgate”? (il presidente di Unrae, Massimo […]

  

Auto elettrica, Marchionne dà il via libera

La svolta di Fca si chiama ok all’auto elettrica. Ed è arrivata all’indomani dell’annuncio, da parte del Gruppo Volkswagen, di un mega piano di investimenti su questo tipo di alimentazione che porterà il colosso di Wolfsburg ad avere in gamma una trentina di modelli elettrici entro il 2025. La maggior parte delle Case auto ha imboccato questa strada, mentre Fca, per voce del suo ad Sergio Marchionne, si è sempre dichiarata fredda, arrivando addirittura a invitare i propri clienti Usa a non acquistare la Fiat 500e perché produrla (un obbligo da parte di alcuni Stati federali, pena lo stop alle […]

  

Mobilità ecologica e voglia di “rEVolution”

C’è del fermento sulla mobilità “green”: da una parte l’avvio di una serie (l’ennesima) di incontri istituzionali affinché nelle stanze dei bottoni romane vengano spiegate (ancora?) le necessità infrastrutturali e degli stessi costruttori; dall’altra, con un grande pompaggio, si è alla vigilia dell’evento “rEVolution” che si terrà il 27 e 28 maggio a Lainate, alle porte di Milano. La manifestazione è interamente dedicata alla mobilità elettrica e, per dare un po’ di pepe alla vigilia, gli organizzatori hanno parlato di grandi annunci che verrebbero dati nell’occasione. Cerchiamo ora di mettere un po’ di ordine e di evidenziare qualche immancabile neo, […]

  

Basta con i “Bisogna…” e i “Dobbiamo…”. Per l’auto ora Lupi faccia. E sulla mobilità elettrica…

Nulla di nuovo dal recente intervento in videoconferenza di Maurizio Lupi, ministro dei Trasporti, al Quattroruote Day di Milano. Ancora promesse, impegni, stupore (?) per la crisi che ha messo in ginocchio il settore dell’auto. E poi la solita sequenza dei «si deve…», «dobbiamo…», «bisogna…». Mai una volta che un esponente del governo intervenga a un convegno sull’automotive annunciando, finalmente, «abbiamo fatto…». Lupi ha detto, tra le altre cose, che l’effetto del superbollo sulle auto più potenti «è stato evidentemente negativo». Ma allora perché non si è battuto per eliminarlo? E sul rilancio dell’auto: «Dobbiamo adottare politiche che ci permettano […]

  

MARAN PROMOSSO DA FASSINO, PER GLI AUTOMOBILISTI ALTRI SALASSI IN VISTA

Pierfrancesco Maran, assessore alla Mobilità del Comune di Milano, si occuperà di mobilità all’interno dell’Anci, l’associazione che raggruppa i Comuni d’Italia. Così ha deciso il presidente dell’Anci, Piero Fassino. Per Maran è sicuramante un riconoscimento alla sua politica anti-auto e vessatoria verso gli automobilisti. Il rischio che si corre è che tante Aree C cresceranno nel Paese, all’insegna della demagogia (il provvedimento riduce l’inquinamento), saranno tagliati parcheggi e aumenteranno a vista d’occhio le piste ciclabili, comprese quelle inutili, che servono cioè a fare numero. Cosa dire? Mano al portafoglio, cari amici automobilisti, come se non bastasse il salasso a cui […]

  

Domandona al sindaco di Milano, Pisapia: cancellati i parcheggi, dove intende sistemare le auto costrette a posteggiare in strada?

Domanda da un milione di euro al sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, e al suo assessore Pier Maran: dove pensate di spostare tutte quelle automobili che in questo momento sono parcheggiate, per cause di forza maggiore, sotto gli alberi dei viali? Scontata la risposta: si arrangino. E no, signor sindaco e signor assessore. Chi parcheggia la macchina lì, oltre a essere un cittadino che paga regolarmente le tasse (non è retorica), nella maggior parte dei casi è obbligato a farlo perché il condominio in cui risiede non dispone di posti auto o perché quella determinata famiglia non si può permettere […]

  

il Blog di Pierluigi Bonora © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>