Il Motor Show di Bologna 2013 è stato annullato per mancanza di adesioni. La decisione sofferta di Gl events, nonostante l’impegno profuso dall’amministratore delegato per l’Italia, Giada Michetti, era nell’aria da tempo. Inutile dire che il Motor Show, da qualche anno, era una sorta di “dead show walking”. Ora la resa e la possibile abdicazione, obtorto collo, all’ex patron Alfredo Cazzola, pronto a portare in Fiera a Milano una nuova formula di Salone internazionale dell’auto. Ma chi ha ucciso il Motor Show, allo stato dei fatti l’unico Salone italiano dell’automobile? Le case automobilistiche sono chiamate a un profondo esame di […]