Consulta dell’auto, parole parole parole

C’è da chiedersi, cari amici che ci leggete, che cosa uscirà dal secondo round della Consulta permanente sull’automotive previsto per la fine di novembre e voluta dal ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, non proprio un amico delle quattro ruote visti i precedenti (lotta ai Suv) quando era sindaco di Padova, “allo scopo di trovare possibili linee di intervento per la ripresa di un settore chiave per l’Italia duramente colpito dalla crisi”. Analizziamo il virgolettato: nulla di nuovo, di “possibili linee di intervento” si parla inutilmente da tempo (sono le solite frasi care ai politici e valide per tutte le […]

  

Crisi dell’auto, Zanonato vedrà Marchionne. E gli altri?

Il ministro dello Sviluppo economico, Zanonato, ha detto, in un’intervista al “Sole”, che nei prossimi giorni incontrerà l’ad di Fiat, Sergio Marchionne. Il ministro vuole fare il punto sui progetti del Lingotto per il Paese, gli investimenti e la crisi del mercato. Su quest’ultimo punto, però, sarebbe stato opportuno invitare tutta la filiera. Anfia, Unrae e Federauto che dicono? Non si sentono tagliati fuori. Battano un colpo, allora. Le case estere non rappresentano più o meno il 70 per cento delle immatricolazioni? L’indotto auto non ha fame di commesse? I concessionari non hanno l’acqua alla gola?

  

il Blog di Pierluigi Bonora © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>