Maranello provincia asturiana. L’ultimo innesto in sella al Cavallino, sella più piccola però, si chiama Pedro De La Rosa,  più che dignitoso pilota spagnolo con grande esperienza di collaudatore e molto legato a Fernando Alonso (vedi l’anno McLaren 2007). Si occuperà di test e simulazioni. L’ha annunciato il team principal del Cavallino, Stefano Domenicali, qui a Madonna di Campiglio, nel corso della kermesse Ferrari-Ducati. Soprattutto, il numero uno del Cavallino ha comunicato la data di presentazione della F2013: il primo febbraio a Maranello. Quindi ha tranquillizzato gli animi: “L’obiettivo è non rifare le partenze al rallentatore delle ultime due stagioni” ha detto. Non solo: “La nuova Rossa è stata interamente testata nella galleria del vento di Colonia (quella della Toyota usata anche dalla McLaren) per cui  non ci sarà il problema di rapportare i dati con la nostra. La nostra riaprirà dopo l’estate e sarà al passo con le più avanzate”. Quanto ai piloti, “contiamo molto su Massa visto il suo finale di stagione” e ha fatto capire che un Felipe così sarà molto utile anche per Alonso, dato che anche al fuoriclasse spagnolo serve un compagno come punto di riferimento. “E noi abbiamo la miglior coppia possibile, vista la loro grande intesa e collaborazione” questo il senso. [youtube 2e5cC-shrew nolink]

[youtube TRqD4uvZ_GA nolink]

[youtube dIjWgPx8Lg0 nolink]

 

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,