Non è il miglior tempo ma è un signor tempo.

1.21.875

ottenuto con gomme soft.

La firma nel terzo giorno di test la pone Alonso.

La sua tre giorni di prove (domani tocca a Massa) si conclude così,

con la seconda prestazione assoluta (davanti a tutti c’è Perez su McLaren, 1.21.848 staccato mercoledì sempre su soft, ma ieri Button era preoccupato, “abbiamo difficoltà nel capire la vettura…”).

MAH!

Oggi lontano Webber che faceva altro ma ieri sempre al top Vettel.

Il panorama è più o meno chiaro:

i valori sono al momento speculari a fine 2012.

Con una differenza, però:

la Rossa pare migliorata sul giro secco.

Che per la Ferrari è un gran sospiro di sollievo visti i molti problemi in qualifica della passata stagione.

Qui sotto,

dalle pagine web prese in prestito da Autosprint.it, l’immagine dell’ormai famosa apertura nel muso della F138.

Serve soprattutto per raffreddare la centralina.

Stasera di questo ed altro parlerà l’ingegner Paolo Filisetti a

Parc Fermé,

il magazine di F1 in onda alle 21,30 su Italia 53 e condotto da Guido Schittone.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I tempi

1. Alonso 1’21″875
2. Hulkenberg 1’22″160
3. Grosjean 1’22″188
4. Rosberg 1’22″611
5. Maldonado 1’22″675
6. Bottas 1’22″826
7. Button 1’22″840
8. Sutil 1’22″877
9. Webber 1’23″024
10. Vergne 1’23″366
11. Van der Garde 1’26″329
12. Chilton 1’26″416