Qui sulla scrivania, poco a lato, tenevo una foto rubata non mi ricordo a chi con Schumi steso in mezzo a una pista nel febbraio – credo fosse quello il mese- del 2009, spiattellato durante un test motociclistico perché si era dato a quelle gare.

Era il periodo in cui il kaiser delle piste era ancora kaiser in quanto ritiratosi comunque da vincente e però cominciava a tracimare sulle due ruote.

Notoriamente più pericolose.

Soprattutto per chi è sempre andato su quattro.

Anche monsieur Todt, all’epoca ferrarista e non capo dell’automobilismo mondiale, gli aveva più volte vivamente sc0nsigliato di praticare. “Rischia di farsi male”.

Ecco, quel giorno Schumi si prese una saccagnata in testa e al collo che gli costò poi, mesi dopo, il ritorno in Ferrari quando Massa si fece male.

Adesso che non è più kaiser perché si è rovinato – il termine giusto sarebbe ben più colorito – il curriculum con quel che ha combinato in tre anni di Mercedes, eccolo che non la pianta.

Continua a correre.

Ora sono di nuovo i kart (vedi articolo sulla Gazza).

Questo week end sarà in gara a Muro Leccese.

Vabbé, fa tristezza.

Sono convinto che un mito debba anche puntellare e preservare il proprio mito.

In fondo lo deve anche un po’ ai milioni di tifosi.

Questo suo correre ad oltranza (stavolta sarà in gara con ragazzi di 15 anni, compreso il figlio di un suo ex compagno di team, Verstappen) è imbarazzante.

Non solo.

Dati i tempi ci servirebbero esempi positivi in tutti i campi, di gente che ha iniziativa e s’inventa nuove strade.

E il suo esempio, il suo insegnamento è invece tristemente uno solo:

nella vita non so far altro che correre.

AGGIUNGO CON LA PENA NEL CUORE:

nello stesso week end, sui kart, stesso luogo, corre suo figlio Mick.

Per fortuna in altra categoria.

Penso al ragazzino:

già porta sulle spalle quel cognome immenso,

in più c’è papà sulla stessa pista.

Per rendere l’idea,

è un po’ come andare a una bella festa fra comapagni di classe a tacchinare un po’ e trovare papà…

che tacchina anche lui!!!

 

 

 

 

Tag: , , , , , , , ,