Ieri ero al Museo Egizio di Torino con famiglia.

Per cui non ho postato niente e mi sono divertito un sacco con i miei bimbi.

Chissenefrega?

Non direi.

Perché ho visto tante mummie.

Un po’ come in F1, zona piani alti di certi team e di cerca organizzazione.

Mummie che non s’accorgono che il pilota Razia che perde il posto in Marussia perché a quanto pare non riesce a pagare le rate del “mutuo” – nel senso dei soldi promessi al team per avere l’onore grande di correre su un ferro da stiro –

è il peggior SPOT che la F1 si possa fare.

E poi vorrebbe attrarre i giovani…

Suvvia, siamo seri.

 

 

 

Ps: oggi tanta pioggia, tanto asfalto bagnato in quel di Barcellona, ultima serie di test  F1 (finiranno il 3 marzo)

I tempi contano niente:

1. Webber 1’22″693
2. Hamilton 1’24″348
3. Vergne 1’25″017
4. Bottas 1’26″458
5. Perez 1’26″538
6. Gutierrez 1’26″574
7. Di Resta 1’27″107
8. Massa 1’27″541
9. Chilton 1’28″166
10. Pic 1’28″644
11. Grosjean 1’34″928

Massa è sempre andato piuttosto bene, ma si è fermato a 20′ dal termine (prova programmata di pescaggio benza)

 

Quanto alla MotoGp, test malesi conclusi:

Vale Rossi 4° tempo a un niente da Lorenzo. Il che è cosa buona e giusta.

Volano le Honda con Pedrosa e Marquez mezzo secondo davanti al duo Yamaha  (e 1” su  Dovizioso e Ducati ottavi)