Mi vengono i nervi.

Dico.

Ha fatto doppietta, è in testa a entrambi i mondiali effeuno, ha vinto gli ultimi tre campionati di fila, gli dicono un giorno sì e l’altro pure che è un mago, che è il più bravo, che lo vorremmo con noi, che tutti lo vorrebbero, che gli altri sono dei pincopalla e non capiscono nulla e ce ne fossero come lui e com’è bravo bravo bravo…

 

E lui che fa?

 

Lui fa i capricci.

Perché tutti negano ma pare, sembra, si dice che Lui abbia chiesto alla Pirelli gomme meno morbide, meno sensibili, per valorizzare la sua ultima nata Red Bull, la Rb9.

Gomme come quelle del 2012 con cui si era trovato tanto tanto tanto bene.

 

E la Pirelli,

grazie al dio dei motori,

pare, sembra, si dice che abbia risposto picche.

Che non si sia fatta condizionare.

Anzi, un filino la cosa deve persino averla infastidita.

 

Perché non possiamo modificare qualcosa per uno magari spiazzando gli altri team,  hanno fatto sapere all’ottimo Fulvio Solms del Corsport.

E perché devono essere tutti d’accordo, hanno aggiunto

E perchè solo dopo le prime quattro gare la Pirelli si metterà al tavolo con tutti i team per apportare eventuali modifiche.

 

Chi è il capriccioso?

Lo avrete capito dalla foto

 

Mago Adrian Newey,

papà della Red Bull.

 

 

Però dai,

almeno per un po’…

non chiamiamolo Mago!

 

Adieu!

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,