Paura per Massa stamane a Montecarlo. A 20 minuti dalla fine delle libere, la sua Ferrari è finita a ruote bloccate e fumanti contro le barriere di St.Devote, uno dei punti più veloci del circuito. Illeso e rintronato il pilota. completamente distrutta la Rossa. Difficilmente potrà essere riparata per le qualifiche. Per cui Felipe, con ogni probabilità, scatterà dal fondo domani. Come Alonso tre anni fa.

Causa dell’incidente? S’indaga, intanto la Ferrari tace. Dalle immagini pare un problema ai freni che ha scompensato la F138 in frenata o un errore di linea del pilota. Si saprà poi.

Poco dopo altri due botti. A Massenet Sutil, Force India distrutta, e immancabile il buon Grosjean ancora a St. Devote che sta facendo di tutto per offrire al nostro Valsecchi la sua Lotus.

A proposito, qui di seguito, dopo la lista dei tempi, allego l’intervista a Davide uscita oggi su il Giornale.

Adieu!

I TEMPI

1. Nico Rosberg          Mercedes              1m14.378s               22
 2. Romain Grosjean       Lotus-Renault         1m15.039s   + 0.661s    13
 3. Sebastian Vettel      Red Bull-Renault      1m15.261s   + 0.883s    17
 4. Fernando Alonso       Ferrari               1m15.286s   + 0.908s    17
 5. Lewis Hamilton        Mercedes              1m15.311s   + 0.933s    20
 6. Kimi Raikkonen        Lotus-Renault         1m15.380s   + 1.002s    19
 7. Mark Webber           Red Bull-Renault      1m15.550s   + 1.172s    20
 8. Paul di Resta         Force India-Mercedes  1m15.594s   + 1.216s    17
 9. Pastor Maldonado      Williams-Renault      1m15.861s   + 1.483s    15
10. Nico Hulkenberg       Sauber-Ferrari        1m15.926s   + 1.548s    25
11. Sergio Perez          McLaren-Mercedes      1m15.958s   + 1.580s    23
12. Jenson Button         McLaren-Mercedes      1m15.976s   + 1.598s    19
13. Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari    1m15.976s   + 1.598s    21
14. Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari    1m16.060s   + 1.682s    16
15. Adrian Sutil          Force India-Mercedes  1m16.068s   + 1.690s    12
16. Felipe Massa          Ferrari               1m16.105s   + 1.727s    8
17. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari        1m16.427s   + 2.049s    26
18. Valtteri Bottas       Williams-Renault      1m16.933s   + 2.555s    17
19. Charles Pic           Caterham-Renault      1m17.902s   + 3.524s    20
20. Giedo van der Garde   Caterham-Renault      1m18.102s   + 3.724s    20
21. Jules Bianchi         Marussia-Cosworth     1m18.706s   + 4.328s    22
22. Max Chilton           Marussia-Cosworth     1m19.228s   + 4.850s    22

VALSECCHI:LOTUS, ADESSO DAMMI FIDUCIA

LOTTERO’ CON RAIKKONEN E VEDRAI CHE SONO SPECIALE

Benny Casadei Lucchi

Nostro inviato a Montecarlo

Davide è il campione del mondo in carica della Gp2. Categoria di accesso alla F1. Qui al Monte ci ha pure vinto, ha pure fatto il giro veloce. Davide Valsecchi è come una squadra di serie B che vince il proprio campionato e poi le dicono guarda che in A non ci vieni mica. Devi aspettare. Magari per un po’, magari per sempre. Colpa del budget: non è sufficiente per disputare l’intero campionato. La triste e annosa vicenda dei piloti con la valigia. Chi ce l’ha arriva, chi non ce l’ha, anche se ha battuto quelli muniti di dote, aspetta.

F1 senza italiani. E lei è qui come riserva Lotus e commentatore Sky e aspetta. Non è triste?

“Triste? Sei triste se lavori in miniera. Sono in F1, comunque ci sono. Sarei indelicato. Di più, sarei irrispettoso verso chi fa altri e ben diversi lavori”.

Campione del mondo 2012, c’è gente che lei ha battuto che ora corre (vedi Gutierrez, Chilton, Van der Garde, Bianchi, ndr).

“E’ vero. E io faccio la riserva. Però lo sono in un grande team. Sì, mi tocca dimostrare di novo tutto, ma non penso a quei ragazzi… Da metà schieramento in giù c’è gente con cui ho già corso, che conosco, non mi preoccupano. La mia sfida, quella a cui ambisco, è il confronto con i primi, i big”.

Cioè a Raikkonen suo compagno…

“Un mito…”

… agli Alonso, gli Hamilton, i Vettel?

“Sì. Sogno proprio di poter confrontarmi con il campione… io e lui, mi basterebbe una sola gara per far vedere quanto valgo”.

Cioè contro Vettel?

“Ma no, parlo di Raikkonen. In Lotus è lui il nostro campione. Lui è un grande vero e io sento che se mi venisse data questa occasione, ecco, sarei lì a giocarmela. Poi, ovviamente, se il team mi dicesse di rallentare, lo farei subito”.

In luglio ci saranno dei test. La Lotus parteciperà. E’ già quella un’occasione d’oro.

“Certo e non la sprecherò. Anzi. Quasi quasi mando al team una mail per chiedergli okay, io sto facendo la riserva, faccio marketing, vado agli eventi, aspetto, però in quei giorni, oltre a testarvi la macchina, ecco, datemela un giorno in configurazione per fare il tempo… E io lo farò”.

Non ha proprio dubbi.

“Non ho dubbi”.

Certo che essere pilota di riserva in un team che lotta per il titolo, con in squadra Raikkonen che a fine stagione potrebbe andar via e Grosjean, vedi l’incidente di giovedì, sempre in bilico…

“Io attendo… e quel giorno dimostrerò di essere speciale”.

Tag: , , , ,