Oggi liberi tutti di sognare.

Che Vale Rossi si sia svegliato, ad esempio.

E che, come una principessa addormentata nel castello del Mugello, si sia destato baciato dalla sua gente. Un Vale sveglio che domani e dopo e per tutto l’anno sarà così, sarà altra cosa rispetto a quanto fin qui visto  Qatar escluso? Bisogna sperarlo…

Perché è 2° Rossi. A un nulla da Jorge Lorenzo. 34 millesimi.

Liberi di sognare anche perchè le Ducati non vanno malaccio: Hayden, Iannone e il Dovi acciaccato sono là, zone alte, anche se distanti oltre un secondo.

A proposito di acciacchi, battesimo del botto in classe regina per Marc Marquez:

340 all’ora e fuori alla staccata del rettilineo. Prima su erba viscida e poi a terra.

8 punti di sutura zona mento e leggero trauma cranico.

Motorsports are dangerous, Marc l’ha capito una volta di più.

Avrà effetto sulla sua voglia di osare sempre?

Io dico di no.

Troppo giovane.

Beato lui.

Adieu!

 

TEMPI DELLE LIBERE

1.  Jorge Lorenzo     Yamaha                1m48.375s
 2.  Valentino Rossi   Yamaha                1m48.409s  + 0.034s
 3.  Cal Crutchlow     Tech 3 Yamaha         1m48.672s  + 0.297s
 4.  Nicky Hayden      Ducati                1m49.377s  + 1.002s
 5.  Dani Pedrosa      Honda                 1m49.383s  + 1.008s
 6.  Andrea Iannone    Pramac Ducati         1m49.467s  + 1.092s
 7.  Andrea Dovizioso  Ducati                1m49.543s  + 1.168s
 8.  Stefan Bradl      LCR Honda             1m49.595s  + 1.220s
 9.  Randy de Puniet   Aspar Aprilia         1m49.599s  + 1.224s
10.  Michele Pirro     Ducati                1m49.649s  + 1.274s
11.  Alvaro Bautista   Gresini Honda         1m49.733s  + 1.358s
12.  Aleix Espargaro   Aspar Aprilia         1m49.769s  + 1.394s
13.  Bradley Smith     Tech 3 Yamaha         1m50.103s  + 1.728s
14.  Marc Marquez      Honda                 1m50.210s  + 1.835s
15.  Hector Barbera    Avintia FTR-Kawasaki  1m50.400s  + 2.025s
16.  Ben Spies         Pramac Ducati         1m51.105s  + 2.730s
17.  Colin Edwards     Forward FTR-Kawasaki  1m51.433s  + 3.058s
18.  Karel Abraham     Cardion Aprilia       1m51.528s  + 3.153s
19.  Yonny Hernandez   PBM Aprilia           1m51.644s  + 3.269s
20.  Danilo Petrucci   Ioda-Suter-BMW        1m51.937s  + 3.562s
21.  Hiroshi Aoyama    Avintia FTR-Kawasaki  1m52.182s  + 3.807s
22.  Claudio Corti     Forward FTR-Kawasaki  1m53.314s  + 4.939s
23.  Michael Laverty   PBM-Aprilia           1m53.480s  + 5.105s
24.  Bryan Staring     Gresini FTR-Honda     1m54.231s  + 5.856s
25.  Lukas Pesek       Ioda-Suter-BMW        1m54.829s  + 6.454s
Tag: , , , , , , , , , ,