Oggi, al quarto giro della 24 Ore di Le Mans, categoria GTE Am, la Aston Martin di Allan Simonsen ha scartato verso sinistra su un cordolo è si è schiantata contro le barriere. Il 34enne è morto all’arrivo nel centro medico del circuito.

Era dal 1997 che una tragedia non funestava Le Mans e addirittura dal 1986 che non moriva un pilota durante la gara.

Mentre guardo e riguardo le immagini dell’incidente di Simonsen, penso ai giri della morte delle Mercedes di Webber e Dumbreck nel 1999, entrambi usciti illesi da decolli pazzeschi e, il secondo, persino dallo schianto fra gli alberi…

E’ proprio vero: non c’è sicurezza attiva o passiva che tenga. Quando il dio dei motori decide, decide…

R.I.P Allan

L’INCIDENTE DI SIMONSEN

[youtube T_ITXBv01io nolink]

[youtube DnD6tgybgR4 nolink]

GLI INCIDENTI DI WEBBER E DUMBRECK NEL 1999

[youtube wsjApAZGHhk nolink]

[youtube SFN_Gp1eHN0 nolink]

 

 

 

Tag: , , , , , , , , , , , , ,