Per fortuna tutto ok.

Per ora.

Speriamo per tutto il Gp.

Tutto ok perché le gomme morbide e medie portate in Germania con la correzione canadese (mescole 2013 e struttura in kevlar 2012 al posto dell’acciaio usato fino a Silverstone) hanno retto e non ci sono stati scoppi e per cui i piloti, per il momento, non hanno concretizzato (bisognerà vedere se poi, nel caso, lo farebbero veramente… sarebbe un gran gesto) la minaccia di non correre il gp al primo delaminarsi gommifero.

Viste le aspettative, tutto ok anche in Ferrari dopo lo spaventone alonsiano del mattino, in senso elettrico, perché un giro ed eccolo fermo in pista, quindi lunga riparazione e di nuovo in pista e di nuovo subito al box con ugual problema.

Problema però risolto per il pomeriggio con un regalo prezioso dal cronometro.

Questo:

nonostante in guai ferraristi di Silverstone, nonostante le gomme posteriori in configurazione libere canadesi , per cui temutissime da Maranello (impiegano di più a scaldarsi, vedi problemi dello scorso anno), con le morbide le Rosse bene quanto a passo gara ma così così con le medie. Che invece piacciono un sacco, troppo, alle Red Bull. Quanto al giro secco volano ancora le bibite a quattro ruote e le Mercedes. La pole sarà cosa loro.

Quanto ad Alonso, il ragazzo è parso rinfrancato dalla seconda sessione, soddifatto anche per aver in gran parte recuperato il tempo perso non girando il mattino.  Soddisfatto per l’ottimo passo gara con le morbide, ha detto: “siamo tornati alla normalità dopo il brutto week end inglese, siamo un po’ più vicini, senza essere al top, comunque sappiamo dove intervenire per andare meglio e avvicinarci ai più veloci anche sul giro singolo”.

Adieu!

 

QUESTI I TEMPI

1. Sebastian Vettel      Red Bull-Renault       1m30.416s            39
 2. Nico Rosberg          Mercedes               1m30.651s  + 0.235s  38
 3. Mark Webber           Red Bull-Renault       1m30.683s  + 0.267s  41
 4. Romain Grosjean       Lotus-Renault          1m30.843s  + 0.427s  32
 5. Kimi Raikkonen        Lotus-Renault          1m30.848s  + 0.432s  27
 6. Fernando Alonso       Ferrari                1m31.056s  + 0.640s  39
 7. Felipe Massa          Ferrari                1m31.059s  + 0.643s  41
 8. Lewis Hamilton        Mercedes               1m31.304s  + 0.888s  35
 9. Jenson Button         McLaren-Mercedes       1m31.568s  + 1.152s  37
10. Paul di Resta         Force India-Mercedes   1m31.797s  + 1.381s  40
11. Adrian Sutil          Force India-Mercedes   1m31.824s  + 1.408s  34
12. Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari     1m31.855s  + 1.439s  42
13. Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari     1m32.055s  + 1.639s  39
14. Sergio Perez          McLaren-Mercedes       1m32.086s  + 1.670s  36
15. Nico Hulkenberg       Sauber-Ferrari         1m32.495s  + 2.079s  39
16. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari         1m32.762s  + 2.346s  44
17. Valtteri Bottas       Williams-Renault       1m32.879s  + 2.463s  35
18. Pastor Maldonado      Williams-Renault       1m32.880s  + 2.464s  36
19. Charles Pic           Caterham-Renault       1m33.695s  + 3.279s  38
20. Giedo van der Garde   Caterham-Renault       1m33.804s  + 3.388s  40
21. Jules Bianchi         Marussia-Cosworth      1m34.017s  + 3.601s  10
22. Max Chilton           Marussia-Cosworth      1m34.667s  + 4.251s  39

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,