7 VETTEL Primo In qualifica non aveva il kers, ma in gara ha avuto quello e anche il solito fondo schiena quando Hamilton al via gli ha toccato l’ala anteriore che ormai si sa: oltre che di gomma è di acciaio e non è successo nulla. Visto che 90 punti di vantaggio sono pochi, il team l’ha aiutato umi­liando Webber tramite strategia rallentante. Quin­di NEIN! Niente 10 per Seb anche stavolta.
9 WEBBER
Secondo Tenero Sciupone l’Austra­liano. Con le donne e con i motori. È il bellone del paddock e ricercatissimo dalle ragazze ma fidan­zatissimo e controllato a vista. Ha la macchina più forte del paddock ma non gliela lasciano usare.Ie­ri che ci ha provato, a momenti entrava in pista Hor­ner con la paletta dei vigili per fermarlo, fargli fare tre pit e mandare davanti Vettel.
8 GROSJEAN Terzo
Un anno fa era un killer da ar­resto.
Ora, con Hulkenberg, un potenziale fuori­classe. Qualche perplessità sullo Lotus buona passata di mano, cioè da Kimi a lui, francamente c’è. Però bravo. Impotente sul finire con Webber fresco di terzo pit e su gomme tenere e nuove.
6,5 ALONSO Quarto Guadagna due posizioni
al via, non guadagna quella che il team vorrebbe gentilmente offrirgli al giro 8 con ordine di scude­ria disatteso da Massa, ma fa di suo e al giro 20 passa il compagno.Bello davvero l’attacco vincen­te all’esterno, giro 46, su talento Hulkenberg. Ha il merito di aver allungato il campionato impeden­do a Seb di festeggiare in Giappone. A Suzuka fa suo il record “chissenefrega”: quello di pilota che ha incamerato più punti.Sono 1571. Cinque in più di Schumi. E cinque mondiali in meno.
5 RAIKKONEN
Quinto Mal di schiena o Lotus sbagliata o si è un po’ addormentato in gara, sve­gliandosi a sprazzi. Non sono problemi della Lo­tus. Purtroppo sono già problemi della Ferrari.
7 HULKENBERG
Sesto Complice una Sauber che ha ritrovato la retta via, si ribadisce. Gara bel­la, non così bella come in Corea.
7 GUTIERREZ Settimo
Come Hulkenberg benefi­cia del risveglio Sauber.
Salva l’onore di categoria: quella dei piloti esordienti. Non avevano ancora preso punti.Proprio come il debuttante in MotoGp Marc Marquez…
5 MASSA Decimo
Parte né bene né male. Poi gli dicono di cedere il sesto posto ad Alonso e lui è tal­mente incredulo che si scompone. Al pit verrà pizzi­cato per eccesso di velocità. Drive through e quel poco di buono che poteva fare buttato via.
SV HAMILTON
Ritirato Al via non è lucky Vettel. Cioè la sua gomma posteriore tocca l’ala di Seb e scoppia e l’assetto va gambe all’aria.

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,