Prevedibile:

ha vinto Vettel, trionfo numero 8 di fila, superato Schumi, Schumi che ora rischia vedersi affiancare nel primato di successi stagionali, 13. Seb è’ a 12.

Prevedibile:

Alonso 5°, le Mercedes meglio. Hamilton davanti a lui e Rosberg ben davanti a Massa. Entrambi a punti. Seconda piazza nel costruttori sempre più lontana per la Ferrari.

Prevedibile:

Kovalainen ha chiuso 15° lontano una vita da Grosjean secondo. La Lotus ha beffato Valsecchi e la logica ha beffato la Lotus.

Imprevedibile:

Adrian newey e le sue parole a stelle e strisce.

Parole che il mago tecnico e papà della Red Bull ha affidato a un giornale non proprio pincopalla come L’Equipe.

Testuale, l’ingegnere genio ha detto:

“Il ritorno alle gomme del 2012 (struttura in kevlar) ci ha chiaramente aiutato. La nostra monoposto lavora molto bene nelle curve veloci, cioè dove le gomme 2013 (struttura in acciaio)  soffrivano maggiormente. Infatti si danneggiavano facilmente, per cui non potevamo sfruttare questo vantaggio che avevamo sugli altri team”.

Di questo si è spesso detto e parlato perchè è stato subito evidente. Ma l’autorevolezza delle parole di Newey lo ribadisce e scolpisce bene in mente.

Fra l’altro la sua uscita pone francamente un quesito intrigante:

Newey parla solo per onestà intellettuale o si tratta di un primo passo (diplomatico)  d’avvicinamento a un futuro Ferrari?

Visto che la Rossa è stata la squadra più penalizzato da questo ritorno al passato e visto che la Red Bull non ha davvero più nulla da dimostrare in F1 visto che non costruisce auto, visto che produce bibite e visto che d’ora in poi dovrà solo scegliere il momento migliore per salutare la compagnia circense.

 

PS: peccato. Niente da fare per Marciello, out per errore al giro 9 del Gp F3 di Macao.

 COSI’ AL TRAGUARDO

 1.  Vettel         Red Bull-Renault           1h39;17.148
 2.  Grosjean       Lotus-Renault              +       6.2
 3.  Webber         Red Bull-Renault           +       8.3
 4.  Hamilton       Mercedes                   +      27.3
 5.  Alonso         Ferrari                    +      29.5
 6.  Hulkenberg     Sauber-Ferrari             +      30.4
 7.  Perez          McLaren-Mercedes           +      46.6
 8.  Bottas         Williams-Renault           +      54.5
 9.  Rosberg        Mercedes                   +      59.1
10.  Button         McLaren-Mercedes           +    1:17.2
11.  Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari         +    1:21.0
12.  Vergne         Toro Rosso-Ferrari         +    1:24.5
13.  Massa          Ferrari                    +    1:26.9
14.  Gutierrez      Sauber-Ferrari             +    1:31.7
15.  Kovalainen     Lotus-Renault              +    1:35.0
16.  Di Resta       Force India-Mercedes       +    1:36.8
17.  Maldonado      Williams-Renault           +     1 lap
18.  Bianchi        Marussia-Cosworth          +     1 lap
19.  van der Garde  Caterham-Renault           +     1 lap
20.  Pic            Caterham-Renault           +     1 lap
21.  Chilton        Marussia-Cosworth          +     1 lap

GIRO VELOCE: Vettel, 1:39.856

RITIRATO
Sutil          Force India-Mercedes         1

MONDIALE PILOTI MONDIALE COSTRUTTORI 
 1.  Vettel        372        1.  Red Bull-Renault          553
 2.  Alonso        227        2.  Mercedes                  348
 3.  Hamilton      187        3.  Ferrari                   333
 4.  Raikkonen     183        4.  Lotus-Renault             315
 5.  Webber        171        5.  McLaren-Mercedes          102
 6.  Rosberg       161        6.  Force India-Mercedes       77
 7.  Grosjean      132        7.  Sauber-Ferrari             53
 8.  Massa         106        8.  Toro Rosso-Ferrari         32
 9.  Button         61        9.  Williams-Renault            5
10.  Di Resta       48
11.  Hulkenberg     47
12.  Perez          41
13.  Sutil          29
14.  Ricciardo      19
15.  Vergne         13
16.  Gutierrez       6
17.  Bottas          4
18.  Maldonado       1

 

Tag: , , , ,