Accenni di 2014?

Testacoda a 320 all’ora, il luogo, Bahrein, la macchina, Mercedes, il pilota, Rosberg, il motivo…

il motivo una gomma.

All’improvviso afflosciata, scoppiata, buum, addio, quelle cose lì insomma, quelle di cui abbiamo raccontato per tutto il 2013.

Illeso il pilota, solo un grande spavento che lo spingerá subito dopo a twittare

“Senza preavviso a 320 all’ora, ha ceduto la gomma… Adesso ho bisogno di tanta carta igienica…”

Tweet poi subito sparito, censurato da lui? Dalla Mercedes? Su richiesta Pirelli visto che si tratta di test provati?

Bah!

Non si sa!

Comunque roba brutta in pista e fuori pista.

Resta solo la sgradevole sensazione che ci attenda un 2014 dove si è voluto cambiare tutto per non cambiare niente.

 

PS: sono in Ferrari, hanno appena finito di presentare le novità dei motori turbo, Stefano Domenicali è intervenuto sul tema gomme, ha detto:

“Dalle notizie che arrivano dal Bahrein sembra che le nuove gomme producano meno marbles, i pezzi di mescola che si staccano…”

SPEREM!

Nel tardo pomeriggio il comunicato Pirelli

PIRELLI, MERCEDES MONTAVA UN PROTOTIPO CHE NON SARÀ RIPROPOSTOSVILUPPO 2014 SECONDO I PROGRAMMI 

Milano, 19 dicembre 2013 – I test pneumatici in Barhain hanno avuto ad oggetto numerosi prototipi, completamente innovativi per struttura e mescole, finalizzati a sviluppare le soluzioni più idonee per la prossima stagione.

Questa mattina la Mercedes di Nico Rosberg montava uno di quei prototipi, un pneumatico testato unicamente in laboratorio e che non sarà più riproposto.

Pertanto la sicurezza degli pneumatici che saranno forniti nel prossimo Campionato non è in discussione.

L’incidente accaduto alla vettura di Rosberg è oggetto d’indagine, le cui conclusioni saranno comunicate a FIA e ai team.