Partita bene non è.

La Red Bull.

Ma da lì a darla per bevuta e smarrita, cominciando a tratteggiare un Adrian Newey non più genio ma scemo di ferrarista e alonsiama memoria, mi pare un filino eccessivo.

Eppure è questo che emerge leggendo i de profundiis di questa vigilia di test bahreiniti (iniziano domani con in pista subito Alonso e Vettel).

Non ne ho trovato uno, dico uno, che mettesse apertamente in guardia con un “occhio al team quattrovoltedifilacampionedelmondo”.

Scritto rigorosamente tutto attaccato perché tutti attaccati sono stati i trionfi Red Bull di questi anni.

Riassumo il sentito e le tesi di questa lunga vigilia bahreinita:

1. Newey ha esagerato per cui ha disegnato una macchina ultra slim, come suo solito, ‘sto pincopalla sprovveduto della progettazione. CHE, hanno ricordato in molti, CHE NON DIMENTICATELO MAI: HA ‘STO GENIO HA PERSINO TOPPATO LA MCLAREN DEL 2003, LA MP18, QUELLA CHE NON CORSE MAI!!!!

2. Horner ora non fa più il team principal della squadra quattrovoledifilacampionedelmondo ma fa il POMPIERE!!!

Per cui le parole moderatamente ottimistiche elargite alla vigilia del secondo test sono solo acqua sul fuoco.

3. La Renault si è completamente bevuta il cervello, naviga a vista, affonda, annaspa, sbraccia, si è persa per via e poi lo volete capire o no che stavolta conta solo e soltanto fare tutto in casa perché l’impacchettamento della power unit riserva le sorprese offerte ai team Renault.

4. La Red Bull è disperata perché la Lotus Renault al debutto tardivo nei filming day ha fatto cento km senza guai, mentre Newey ormai pensa alla coppa America di vela.

5.  La Ferrari in questi quindici giorni è stata un’iradiddio di trovate e genialate che Alonso neanche ad impegnarsi troverà d’ora in poi a Maranello degli scemi a cui urlare via radio. Radiatori ultra slim, motore iper super, impacchettamento ultra galattico, abbiamo vinto il mondiale!

Personalmente, mi auguro che alla fine sia tutto così.

Però questa macumba da mago Otelma all’indirizzo della Red Bull non mi è piaciuta per niente.

Anche perché di solito, nelle comiche, si ritorce contro.

E la F1 di oggi è un po’ una comica. Per cui… occhio…

 

Programma test

Team Mercoledì 19 Giovedì 20 Venerdì 21 Sabato 22
Red Bull Vettel Vettel Ricciardo Ricciardo
Ferrari Alonso Alonso Raikkonen Raikkonen
Lotus Grosjean Grosjean Maldonado Maldonado
Mercedes Hamilton Rosberg Hamilton Rosberg

 

 

 

 

Tag: , , , , , ,