F1 – Gp Australia – DETTO TRA NOI – Minardi: “La Red Bull e il ricorso per la furbata dei consumi: ecco perché perderà”

-di Gian Carlo Minardi- “Due è meglio di uno?”,  è  vero…  ma non sempre. Soprattutto se si tratta di infrazioni regolamentari. Per cui sì, forse questa volta la Red Bull ha esagerato a mettere le Aliiii. Come sappiano, domenica scorsa, finita la gara a Melbourne, i commissari Sportivi hanno squalificato Daniel Ricciardo, autore di una bella prestazione conclusa con il secondo posto, alle spalle del vincitore Nico Rosberg targato Mercedes. Il team di Milton Keynes ha dichiarato di non essere d’accordo con la decisione presa e di voler presentare appello (depositato proprio oggi). Ma siamo proprio sicuri che la fedina […]

  

La F1 senza rumore a Melbourne, le parole di Ecclestone, la telefonata con Montezemolo e il VIDEO che non lascia dubbi. Ma fossi la Ferrari penserei alla macchina e non alle corse mute

[youtube jS4Dh_EAfJI nolink] Mr. Ecclestone  ha detto: “Sono disgustato dalla mancanza di rumore” Poi ha aggiunto: “Sono dispiaciuto che i fatti mi abbiano dato ragione” Quindi ha svelato: “Ho chiamato Jean Todt chiedendogli se c’è un modo per farle sembrare macchine di F1…” Dopodiché ha confidato: “Ho parlato anche con Montezemolo e mi ha detto di non aver mai ricevuto così  tante mail di lamentela con scritto che questa non è la F1” Vabbè, CREDO che Bernie perda colpi e  abbia sentito male e frainteso LA con UNA. Visto come va la Rossa, Montezemolo non può, no suvvia, dai, non […]

  

GP di Australia – L’ANALISI TECNICA di Enrico Benzing

Il volto nuovo di questa Formula 1-2014, 1.600 cm³ turbo- sovralimentata e doppiamente sorretta da motogeneratori elettrici, è caratterizzato da una pressione di sovralimentazione del tutto libera e da una inflessibile limitazione di consumo-carburante, come quantitativo alla partenza e come flusso durante la gara. Dal primo punto di vista, la varietà delle scelte ha tenuto banco per tutta la durata dell’esordiente G. P. d’Australia; per il secondo aspetto, costato la squalifica della Rbr di Ricciardo, il rigore è d’obbligo e sacrosanto è il provvedimento, che deve chiudere la porta a qualunque favoritismo o manipolazione. Doveroso, quindi, dare la precedenza a […]

  

Gp di Australia – PAGELLIAMO INSIEME – Alonso preoccupato dalla F14T, ma rasserenato dallo stato di forma di Raikkonen

8 ROSBERG Primo Niente 10 solo perché quando finisci la gara con 26’’ sul secondo (35 sulla Ferrari) significa che sotto il sedile hai un missile. Bello e romantico il regalo offerto dalle corse e dai ricorsi storici: Nico numero 6 vince dove (era però Adelaide) suo padre, numero 6, vinse il primo Gp d’Australia nel 1985. 10 RICCIARDO (2° e squalificato)  Paga colpe non sue: la grana benzina della Red Bull. Ma quello che ha fatto in casa sua, alla prima occasione, al debutto nel team resterà cosa grande. Peccato che il suo sorriso che illumina sia stato spento […]

  

F1 Gp Australia – DETTO TRA NOI L’analisi post Gp di MINARDI: “E’ successo tutto e il contrario di tutto… tranne il vincitore”

– di Gian Carlo Minardi – La Formula 1 è incredibile. In 15 giorni gli ingegneri hanno ribaltato ogni pronostico. E’ successo tutto il contrario di quanto ci si aspettasse, tranne il vincitore. 15 vetture al traguardo con solo 1 safety-car anche se la variabile consumi ha fatto la sua prima vittima a Gran Premio concluso, in attesa dell’appello presentato dalla Red Bull. Con la nuova classifica siamo passati dai 3 piloti appartenenti a tre “rioni” diversi ai 3 piloti di 2 casacche: Mercedes e McLaren. Insomma un podio tutto motorizzato Mercedes. La Mercedes si conferma al top, sia come […]

  

F1 Gp Australia, vince Rosberg, Alonso 5° anzi quarto per la squalifica di Ricciardo – La Ferrari comunque non c’è e rincorre di nuovo. Ci sono invece i baby prodigio… Negli altri team

Né geni né scemi, ma lenti… e se non altro, visto quanto combinato dalla Red Bull… corretti! Alonso attento e conservoso e titubante 5° che poi diventerà quarto Raikkonen stile ultimo anno in Ferrari 8° (sarà poi settimo) e decisamente perfettibile: mai in gara e pasticcioso. La Ferrari torna dall’Australia con questa inquietante sensazione addosso. Punto e purtroppo non a capo. Perché d’ora in poi basta rivoluzioni tecniche  e bisogna invece lavorare tanto tanto tanto su questa strada, ma è chiaro che si rincorre di nuovo. Per dirla con Alonso: “bene due auto al traguardo e 10 punti in più […]

  

F1 pole Melbourne – CAMBIARE TUTTO PER NON CAMBIARE NIENTE, Gongola Hamilton, c’è una Red Bull in prima fila e Alonso è 5° come nel 2013. E Kimi? Kimi fa il Massa…

Come nel celebre libro di Tomasi di Lampedusa. Cambiare tutto per non cambiare niente. Così in casa Ferrari. Alonso quinto come l’anno scorso, Raikkonen che pasticcia e sbatte e pare improduttivo come l’ultimo Massa. Cambiare tutto per non cambiare niente. Cioè sono sempre gli altri che scovano giovani talenti. La Ferrari li allena e li fa invecchiare in giro per il mondo ma non osa mai e aspetta troppo a lanciarli. Invece Ron Dennis ci riprova e trova in Magnussen un altro Hamilton. La Red Bull già gongola con Ricciardo allevato in Toro Rosso e subito veloce e  la Toro […]

  

F1 libere Melbourne – Mercedes, Ferrari e Red Bull… sorridono tutti. Questo è il guaio. Alonso terzo

Tempi alti rispetto lo scorso anno, più 4 secondi, meno guai del previsto e poco rumore come previsto. E soprattutto… un po’ tutti (meno la Williams) che sorridono. Ma è  proprio quando sorridono tutti che bisogna inquietarsi. Sorride Hamilton che alla fine si piazza davanti a tutti nelle libere 2 che contano decisamente di più delle libere 1. Sorride Rosberg perché gli sta dietro di un decimo e mezzo e ha capito che la base Mercedes è buona tanto quanto avevano detto i test. Sorride Alonso che dice “non ho avuto un problema” ed è terzo a mezzo secondo nelle […]

  

F1, nella notte prove libere a Melbourne – E sul GRANDE FRATELLO è botta e risposta a distanza fra Montezemolo e la Fia

Il presidente Montezemolo, conscio che quest’anno i tifosi della Rossa quanto a pazienza finita sono più o meno sulle stesse lunghezze d’onda degli ucraini scesi in piazza contro Yanukovich, ha scritto in anticipo al popolo ferrarista per tenerselo buono il più possibile. Fra le altre cose ha detto questo: Un cambio di regolamento così importante porta con sé anche alcune aree grigie, come ad esempio benzine, software, consumi… Qui mi aspetto, e sono certo che lo farà, che la FIA vigili per evitare furbate, come accaduto anche nel recente passato, che non devono più verificarsi per il bene di questo […]

  

F1 a Melbourne – Prepariamoci alla Formula Grande Fratello

Il mondiale parte con l’errore. Ed è un errore grosso. Nel nome. Il campionato al via domenica in Australia è stato infatti definito “il primo dell’Era turbo-elettrica” o quello dell’“Era ibrida” o quello dell’“Era power unit” dal nome dato ai motori metà termici e metà a recupero d’energia. Tutto giusto e in fondo tutto sbagliato. Perché il mondiale al via potrebbe essere soprattutto quello del “Grande Fratello” che tutto controlla e orienta. Un fratello ancor più ingombrante rispetto agli ultimi anni in cui certe procedure federali un filo semplicistiche nell’assegnazione gomme ai team di Gp in Gp avevano creato sospetti […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>