– di Gian Carlo Minardi –

Dopo il circuito semi-cittadino di Melbourne la F1 arriva su un tracciato vero come Sepang, con due gran bei rettilinei lunghi quasi 1 km, staccate e curve medio-veloci. Si passa dagli 80-90 km/h in uscita curva agli oltre 300 km/h, prima della staccata con scalata in seconda marcia. Saranno felici gli pneumatici, molto stressati.

La Pirelli porterà le Medium e Hard anche per contrastare i 34°C che si aspettano nel fine settimana. Siamo anche nel periodo dei monsoni quindi non diamo nulla per scontato. E’ un GP da 3-4 pit-stop anche se l’anno scorso la Force India giocò la carta dalle due soste portandosi a casa un quinto posto. All’appello però mancavano Raikkonen (fuori dalla zona punti) e le due Williams, 7a e 8a dopo una gara tra mille difficoltà.

Per cui, le due soste le vedo un po’ un azzardo.

Finalmente vedremo Alonso al volante della McLaren-Honda e Bottas tornerà nella sua Williams. Finalmente rivedremo un italiano in pista, purtroppo solamente venerdì con Marciello impegnato con la Sauber. La macchine in griglia dovrebbero tornare a 20, grazie alla Manor che ad oggi non è mai scesa in pista.

Quanto alla gara, la lotta sarà sempre tra Hamilton e Rosberg. Dopo l’1-0 in Australia Nico dovrà fare di tutto per non commettere errori e non perdere il contatto dal compagno. Alle loro spalle vedo meglio la Williams rispetto alla Ferrari che dovrà guardarsi anche da Lotus e Force India. Il podio di Seb ha portato una bella dose di ottimismo, ma stiamo coi piedi per terra. Leggo troppa euforia.

Umori opposti e musi lunghi in casa Red Bull. Non vincono più e Mateschitz si stufa. Sono sempre più insistenti le voci su un disinteressamento verso la F1 e aumentano gli incontri tra Toro Rosso e Renault. Dopo un dominio incontrastato di quattro anni, alzare la voce alla prima difficoltà puntando il dito contro Renault e gli altri team, colpevoli di aver messo in atto una politica anti-RB per fermarli, mi sembra poco elegante. Meglio la filosofia di Maranello, pronta a battere la Mercedes in pista.

Tag: , , , , ,