[youtube S9tgj6scAz0 nolink]

Test F1, primo giorno, la Mercedes accende i motori un attimo prima delle nove e alle nove in punto Hamilton esce dal box. Messaggio molto chiaro: siamo già pronti.

Lo spettro delle loro 32 vittorie in 38 gare disputate nei due anni di era ibrida aleggia su tutti. Ferrari in primis.

Ferrari che con Vettel entra in pista una manciata di minuti più tardi. Curiosa la scenetta di Seb Vettel che sbaglia strada… a piedi.

Pista umida, i tempi non contano… conta il pissy pissy dei box: si dice un gran bene degli uber alles.

Intanto, però, a mezza giornata, Seb è primo con due decimi su Hamilton.

Intanto, però,  alle 12 e 40 infila un 1.24 e 9 che lo rafforza 4 decimi davanti all’inglese campione del mondo e tre dietro alla pole di Rosberg e mezzo secondo meglio di se stesso sempre in qualifica.

Dai, nonostante i pissy pissy, per il momento non è affatto male.

Ore 17,30, Seb è sempre davanti a tutti, ma la colonna sonora della giornata l’ha regalata Lewis Hamilton, girando, girando e girando. Motore dall’erogazione fluida, mai un borbottio come gli altri, soprattutto le McLaren,  in una delle rare pause, a favore di microfoni, dirà “mi sono preparato tantissimo, mai come quest’anno, perché mai come quest’anno sarà un campionato difficile… credo il più duro…”.

Mi sa che in Mercedes gli hanno fatto capire che stavolta tocca a Nico Rosberg vincere il titolo… per un’apoteosi uber alles.

Si vedrà.

Intanto si vede benissimo che la Ferrari è nata bene, ma non così bene da pronti e via e non fermarsi più. Sosta lunghissima dopo pranzo per sistemare cose sul volante.

A mezzora dalla campanella 137 giri Lewis, 69 Seb, 65 Ricciardo su una Red Bull bella davvero con la livrea opaca e soddisfatta al debutto con motore Mercedes. Finirà con questi distacchi, solo il conto dei giri cambierà: 156 Lewis, 87 Ricciardo.

ps: scorrendo i post dello scorso anno, primo giorno di test a Jerez, più o meno stessa solfa. Vettel col miglior tempo e però una 60ina di giri, Rosberg terzo  ma con oltre 150 giri fatti. E sappiamo come poi è finita.

 

1 Sebastian Vettel Ferrari 1m24.939s 69
2 Lewis Hamilton Mercedes 1m25.409s 0.470s 156
3 Daniel Ricciardo Red Bull/TAG Heuer 1m26.044s 1.105s 87
4 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m26.091s 1.152s 80
5 Alfonso Celis Force India/Mercedes 1m26.298s 1.359s 58
6 Jenson Button McLaren/Honda 1m26.735s 1.796s 84
7 Carlos Sainz Toro Rosso/Ferrari 1m27.180s 2.241s 55
8 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m27.555s 2.616s 88
9 Pascal Wehrlein Manor/Mercedes 1m28.292s 3.353s 54
10 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m28.399s 3.460s 31
11 Jolyon Palmer Renault 1m29.356s 4.417s 37

 

Tag: , , , , ,