E se invece di un rumour fosse tutto vero? Un anticipo di quel che sarà dopo il 20 giugno, quando la Fia, cioè la Federazione dell’auto, cioè monsieur Jean Todt, avrà in mano il verdetto del tribunale internazionale indipendente chiamato a giudicare il test gomme segreto Mercedes-Pirelli. Se fosse proprio vero che Todt ha in mente di mettere un italiano al posto di Charlie Whiting, storico responsabile tecnico della Formula 1? Sarebbe meraviglioso, anche perché di italiano vero si tratta. Giorgio Ascanelli, ingegnere, un passato in Ferrari, epoca Berger, poi Abarth, Benetton F1, McLaren, Maserati Corse e infine, dal 2007 […]