F1 test Bahrein 3° giorno – E Horner se la prende con THE APPRENTICE Briatore

Ieri i 59 giri di Vettel che avevano riportato se non sorrisi almeno sguardi meno tesi in casa Red Bull. Oggi i 28 giri di Ricciardo e poi lo stop anticipato per non meglio chiariti problemi meccanici. Però patron Horner ha trovato il tempo di dare la colpa non a Newey che magari stavolta la genialata non l’ha azzeccata e neppure alla Renault. Perché è vero che la casa francese “è indietro nell’Ers in quanto è in ritardo nella tecnologia ibrida rispetto agli altri motoristi”, però la colpa non è sua bensì di “Flavio Briatore che ai tempi del team […]

  

F1 test Bahrein, Alonso 2°, Red Bull ancora nei guai. La macumba di Mago Otelma funziona eccome

Il mago Otelma della F1 è certamente ferrarista. La Red Bull giura di aver risolto i problemi di surriscaldamento riscontrati a Jerez (sul tema Vettel fa giurin giuretta e conferma tutto) però ne sono comparsi altri di nuovi altrettanto surriscaldati. E’ come se la coperta fosse corta: la tirano da una parte e i piedi di Vettel spuntano dall’altra. Le responsabilità, prima sbilanciate sulla Regié, cominciano ora ad essere più equamente ripartite – è ancora Vettel a farlo capire – fra team e Renault. Anche se il concetto sembra stavolta un artificio d’alta diplomazia motoristica e non si capisce esattamente […]

  

Test F1 Bahrein – La Red Bull, la macumba da mago Otelma e il mondiale già vinto da tutti gli altri

Partita bene non è. La Red Bull. Ma da lì a darla per bevuta e smarrita, cominciando a tratteggiare un Adrian Newey non più genio ma scemo di ferrarista e alonsiama memoria, mi pare un filino eccessivo. Eppure è questo che emerge leggendo i de profundiis di questa vigilia di test bahreiniti (iniziano domani con in pista subito Alonso e Vettel). Non ne ho trovato uno, dico uno, che mettesse apertamente in guardia con un “occhio al team quattrovoltedifilacampionedelmondo”. Scritto rigorosamente tutto attaccato perché tutti attaccati sono stati i trionfi Red Bull di questi anni. Riassumo il sentito e le […]

  

Cara F1, ti ho visto addentare un panino… A volte un dettaglio può uccidere una poesia

“Ti ho visto addentare un panino all’autogril… a volte un dettaglio può uccidere una poesia” La frase non è ovviamente di Enzo Ferrari. Non è di Niki Lauda. Non è di Vettel, di Prost, Mansell, di Villeneuve padre e figlio… Semplicemente non è. Non è di gente col motore addosso, attorno, in testa. La frase rende però alla perfezione come mi sono sentito l’altro giorno dopo che, a corollario delle parole da pompiere di Chris Horner sui mali – spera lui – curati della Red Bull Rb10 attesa alla prova dei test del Bahrein al via mercoledì, è intervenuto anche […]

  

#F1 Gran premio del Bahrein – DICO TUTTO – L’analisi tecnica dell’Ingegner ENRICO BENZING

Tante gomme nell’analisi post Gp dell’ingegner Benzing. E non poteva essere altrimenti viste le polemiche che hanno preceduto la gara del Bahrein e i cedimenti di pneumatici che hanno interessato Hamilton di sabato e Massa, due volte, di domenica. Ce n’è per tutti i gusti. Per essere d’accordo, per non esserlo, per commentare, rispondere e ribattere. LA PIAZZA, come sapete, è sempre aperta. di Enrico Benzing G. P. del Bahrain – La correzione-gomme del Sakhir ha riequilibrato la contesa, ma i noti eventi, più o meno sfortunati, hanno lasciato tutto in sospeso, rimandando al duro terreno di Barcellona la vera […]

  

#F1 Vince Vettel, 2° Raikkonen, Ferrari tradita da ali e gomme. Alonso 8° e immenso. Fate voi le pagelle

Vince Vettel comodo comodo graziato dalla dea bendata che si è sbendata, ha fissato dritto dritto e forte forte la Ferrari di Alonso e quella di Massa e opplà, ha tolto di mezzo i due incomodi. Colpa dell’ala mobile che s’inceppa subito sulla F138 di Fernando (nel disegno dell’Ingegner Paolo Filisetti lo zoom dell’elemento), costretto a correre tutto il Gp senza,  e colpa della gomma posteriore destra di Felipe: ko una prima volta per desciapamento da detrito e ko una seconda volta per taglio da contatto. Queste le versioni fornite a caldo sui polimeri, poi, forse, credo, penso, in Pirelli […]

  

#F1 in Bahrein, pole Mercedes con Rosberg. Alonso 3°. Regalo per Massa. Domani occhio a Vettel

Suvvia… Poteva andare meglio, è vero, è verissimo, ma suvvia… alla fine non è andata per niente malaccio. Parlo della Ferrari e degli Alonsi che sbagliano il giro doc e non vanno in pole per l’ennesima volta o dei Massa che si qualificano sotto tono ma che in gara, se solo glielo permetteranno, potrebbero alzare il tono. Ma non glielo permetteranno. Dicevo, suvvia, è vero, poteva andar meglio, ma in fondo è andata parecchio bene.   Questa volta è Rosberg a mettere in fila tutti, seconda pole consecutiva Mercedes dopo quella cinese, seconda pole del finnico-tedesco in carriera. Terzo tempo […]

  

#F1, Libere Gp Bahrein – La Ferrari c’è molto di mattina e parecchio al pomeriggio. Raikkonen 1°. Si può sognare

  Felipe Massa e la Rossa, Fernando Alonso e la Rossa davanti a tutti al mattino, prime libere, in quest’ordine, il gregario e poi il capoccia, a segnare l’avvio nel Golfo Persico di questo quarto Gp di questa F1 distorta da tante cose come nella foto della McLaren qui sopra. E poi e ancora nel pomeriggio super tempo nella simulazione gara di Alonso che pronti e via scalda subito le gomme e gira sull’1.38 (unico a riuscirci), quando la pista sabbiosa del Bahrein è più gommata, quando la sabbia posata da un anno di far quasi niente è stata levata […]

  

#MotoGp ad Austin e #F1 in Bahrein, sport a confronto. Quelli che lottano per la vittoria e quelli che NO!

  Quella frase mi fa impazzire. Tanto più che l’ha detta così, senza neppure rendersi conto di quanto, le sue parole, sarebbero risultate aliene nel dorato mondo del wrestling. Sorry. Volevo dire della F1 dei sorpassi diversamente veri e delle gomme diversamente durature. Lin Jarvis è il Domenicali della Yamaha, è il Christian Horner della Red Bull, mica un pinco palla alle prese con pettine e bambole. Parlando della rivalità pronta a ri-esplodere in seno al team fra Rossi e Lorenzo, ha detto “CHE BATTAGLINO PURE, CIÒ CHE CONTA È CHE NON VENGA MENO LA SICUREZZA”. Capito? La sicurezza. Mica […]

  

#F1, il cambio gomma della Pirelli e le sorprese del Bahrein

Devo stare molto calmo, devo stare molto calmo. Perchè non ne posso davvero proprio più di parlare di gomme e polimeri e di tutte ‘ste cose che rendono un filo indigesta questa F1 versione due punto zero. Devo stare molto calmo, devo stare molto calmo. Per cui aggiungerò solo che ben ha fatto l’altro giorno la Pirelli a cambiar programma e portare in Bahrein gomme medie e dure anzichè le previste soft e dure. Se ci avesse pensato già per la Cina sarebbe stato meglio, avrebbe evitato una grandinata di critiche, però dai, accontentiamoci di questo importante segnale. Perchè sacrosanto, […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>